Sono i panini al latte del momento, morbidi e profumati fanno un figurone a colazione o per merenda

Sono soffici e dolcissimi e conquistano sin dal primo assaggio. Parliamo ovviamente dei deliziosi panini al latte, una prelibatezza perfetta per inaugurare la giornata. Ma anche come sfizioso spuntino di metà pomeriggio.

Su internet esistono tantissime ricette e altrettante varianti. Alcune addirittura si fanno senza lievitazione in 10 minuti, con l’aiuto di una semplice padella. Altre si preparano con qualche ingrediente insolito ma graditissimo.

Proprio quelli che sforneremo oggi sono i panini al latte del momento, che spopolano sul web per la loro morbidezza unica. Il segreto del loro aroma incredibile è un ingrediente esotico che ameremo per il suo sapore inconfondibile. Ma probabilmente lo avremo già provato più di una volta, in spiaggia o come delizioso snack in pezzi.

Un piacevole risveglio

I nostri panini al latte si preparano con tanto amore e fantasia e, soprattutto, con l’aggiunta del gustosissimo cocco. Proprio lui farà la differenza nella ricetta, insieme ad altri pochi ingredienti che costituiranno la ciliegina sulla torta.

Chi è stanco delle solite brioche con cappuccino al risveglio si troverà benissimo con quest’opzione altrettanto gustosa. E pensare che tutto il necessario per l’esecuzione potremmo averlo tranquillamente già in dispensa.

Ecco, dunque, gli ingredienti per 10 panini:

  • 400 g di farina 0;
  • 180 g di latte di cocco;
  • 1 uovo;
  • 60 g di burro;
  • 50 g di zucchero bianco;
  • 30 g di zucchero di canna;
  • 25 g di cocco rapè (grattugiato);
  • 6 g di lievito di birra fresco.

Sono i panini al latte del momento, morbidi e profumati fanno un figurone a colazione o per merenda

Per cominciare fondiamo il burro a fuoco lento in un pentolino. Intanto sminuzziamo il lievito di birra e lo versiamo in una bacinella. Aggiungiamo il latte di cocco a temperatura ambiente, zucchero bianco e cocco rapè, mescolando frequentemente. Infine uniamo farina, uovo e il burro fuso, che avremo fatto intiepidire.

Mescoliamo un’ultima volta con la forchetta, poi impastiamo il composto con le mani. Quando sarà abbastanza soffice lo sistemiamo su un piano da lavoro infarinato. Ne ricaviamo un panetto rotondo, che sistemeremo in una ciotola con farina. Infine attendiamo che lieviti per circa 3 ore.

Finita l’attesa, riprendiamo l’impasto e lo dividiamo in dieci pezzi. Ne lavoriamo ciascuno per ottenere dei rotolini lunghi all’incirca 35 cm. Li arrotoliamo lentamente per formare una sorta di spirale, che darà la forma ai nostri panini.

Sistemiamo i pezzi su una teglia con carta da forno e li lasciamo lievitare per 45 minuti in un luogo riparato dall’aria. A questo punto li spennelliamo col burro e distribuiamo su ciascuno una manciata di zucchero di canna. Infiliamo i panini in forno ventilato già caldo e li cuociamo a 200 gradi per 15 minuti.

Lettura consigliata

Ecco dei pancake cotti in 5 minuti soffici e senza burro, ottimi per una colazione speciale e nutriente

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te