Sono considerati dei cibi Superfood per l’alto contenuto di vitamine e gli incredibili benefici sulla salute

Ormai tutti sanno perfettamente che una dieta salutare comprende frutta e verdura in abbondanza e il giusto livello di carboidrati e proteine. I benefici derivanti dal consumo di ortaggi sono tantissimi, ma esiste una loro parte veramente poco considerata. Stiamo parlando di germogli e micro-ortaggi, che sono considerati dei cibi Superfood per l’alto contenuto di vitamine e gli incredibili benefici sulla salute. Micro ortaggi e germogli non sono infatti la stessa cosa, seppur le loro proprietà nutrizionali siano ugualmente incredibili. La Redazione di Salute e Benessere di ProiezionidiBorsa intende svelarne gli effetti benefici sul benessere di chi li consuma.

Che cosa sono germogli e micro ortaggi e quali proprietà straordinarie nascondono

I germogli sono il risultato della germinazione del seme di un ortaggio ed è possibile raccoglierli prima dello sviluppo delle foglie. È frequente consumarli interamente e in abbinamento al seme stesso.

Il micro-ortaggio, invece, è il risultato di un periodo variabile da 7 a 28 giorni dopo la germinazione ed è possibile mangiare stelo e foglie. Entrambi presentano proprietà nutrizionali simili e davvero sorprendenti per il benessere. I germogli sono ricchissimi di vitamine, minerali, proteine, lipidi e carboidrati.

Per chi li consuma è più facile assimilare oligoelementi e Sali minerali. In particolare, i germogli di leguminose mostrano proprietà nutrizionali del tutto paragonabili all’assunzione delle uova. Con queste premesse e come evidenziato dagli studi in materia, i germogli sembrano dei veri e propri integratori alimentari dalle potenzialità da non sottovalutare.

Germogli e micro ortaggi sono considerati dei cibi Superfood per l’alto contenuto di vitamine e gli incredibili benefici sulla salute

Pensare a germogli e ortaggi solo come a possibili guarnizioni per i piatti è un grandissimo spreco. Si tratta di alimenti estremamente funzionali. Rispetto agli ortaggi convenzionali, essi hanno proprietà antiossidanti di gran lunga maggiori. Per fare un esempio, il micro-ortaggio del cavolo rosso ha un contenuto di vitamina E di 400 volte superiore rispetto al cavolo venduto in commercio. La possibilità di consumare micro-ortaggi e germogli da crudi consentirebbe anche di non perdere alcuna proprietà nutrizionale in acqua.

Entrambi hanno percentuali di sodio molto basse, a fronte di buoni quantitativi di calcio e potassio. Micro-ortaggi e germogli sono oggi oggetto di studi che ne testerebbero la capacità di apportare vitamine in una dieta senza assumere alti quantitativi di fibre. Insomma, entrambi sono due cibi Superfood davvero interessanti, un po’ come questa pianta antiossidante che riduce il colesterolo e combatte l’invecchiamento.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te