Sono ancora pochi gli italiani che utilizzano questa assicurazione auto che permette di risparmiare

Durante il periodo più nero della pandemia moltissimi italiani hanno relegato moto e auto in garage per diverse settimane. Senza la possibilità ma anche la voglia di muoversi, si sono ritrovati con dei mezzi fermi, ma per i quali continuavano comunque a pagare l’assicurazione. Molti altri non hanno approfittato di questo stop prolungato per mettere mano alle polizze di casa. Oggi grazie ai motori di ricerca su internet sappiamo tutti che è facilissimo e veloce ottenere dei preventivi. Ma sono ancora pochi gli italiani che utilizzano questa assicurazione auto che permette di risparmiare. Vediamo di cosa si tratta.

I tempi tecnici di sospensione di una polizza

Molti ignorano che è possibile sospendere una polizza assicurativa almeno per 5 giorni e fino a un massimo di 30 per ogni mensilità assicurata. Cosa che possiamo fare al massimo per 12 volte fino alla scadenza prevista annualmente dal nostro contratto. Ovviamente la sospensione di un’assicurazione auto o moto, va fatta solo quando siamo assolutamente certi di non utilizzare il mezzo. Fondamentale anche avere un ricovero notturno entro il quale lasciarlo in giacenza. Parliamo quindi di un garage e un posto auto. E a proposito, sembra impossibile come il modo migliore più veloce ed economico per pulire i sedili dell’auto sia sotto i nostri occhi e non ce ne accorgiamo.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Sono ancora pochi gli italiani che utilizzano questa assicurazione auto che permette di risparmiare

Per fare richiesta alla propria assicurazione di sospendere il contratto dovremmo semplicemente inviare una raccomandata a/r, utilizzando gli stampati o le indicazioni della compagnia stessa. Nel caso invece delle maggiori compagnie online, è possibile fare tutto attraverso le funzioni di gestione della polizza della propria area personale. È possibile poi prorogare fino ad altri 12 mesi il blocco della Rc auto, anche se ci sono alcune compagnie che prolungano fino a 18. Esistono dei costi fissi per il blocco dell’assicurazione che mediamente variano attorno ai 25 euro e che quindi vanno calcolati nel computo totale dell’eventuale risparmio. Attenzione a una cosa molto importante: non è possibile sospendere la polizza nel caso in cui manchino 30 giorni alla sua scadenza.

Come riattivarla

Quasi tutte le assicurazioni prevedono di poter riattivare la polizza online, accedendo all’area personale. Dobbiamo ricordarci però che se non chiediamo di riattivarla entro 18 mesi dalla precedente sospensione, la compagnia assicurativa la riterrà alla polizza revocata. È consigliabile quindi sospendere l’assicurazione solo nei casi in cui sappiamo di tenere ferma la vettura per un periodo di tempo abbastanza lungo. Soggiorni all’estero per motivi di lavoro o di studio, malattie e problemi di salute, eventuali riparazioni per sinistri importanti sono le cause maggiori che giustificano la sospensione di una polizza.

Approfondimento

Mai più centinaia di moscerini sull’auto con il rimedio più semplice ed economico del Mondo

Consigliati per te