Somigliano alla classica pasta con la salsa ma questi spaghetti sono così buoni da sembrare un piatto gourmet

È la pasta più semplice che esista, famosa in tutto il Mondo e amata ad ogni età. Parliamo della pasta con la salsa, che ha salvato e probabilmente continuerà a salvare pranzi e cene dell’ultimo minuto. Basta far bollire l’acqua, calare la pasta e scaldare il sugo da condire con olio, sale, zucchero e un pizzico di origano. Concludiamo con una spolverata di parmigiano ed ecco fatto, i nostri spaghetti o pennette, giusto per citare i più famosi, sono pronti. Non è soltanto un piatto facilissimo, ma anche molto economico, dato che potremmo spendere addirittura meno di 3 euro.

Inoltre, la salsa ci ricorda l’infanzia, quando le nonne la preparavano e imbottigliavano in casa per poi utilizzarla quando necessario. Per tornare indietro nel tempo, ma con un tocco di originalità, gli esperti di cucina di ProiezionidiBorsa hanno rivisitato la tradizionale pappa al pomodoro. Una ricetta che stupirà i nostri Lettori e trasformerà il piatto più semplice in una portata (quasi) gourmet.

Vediamo quali ingredienti ci serviranno e il procedimento da seguire.

Somigliano alla classica pasta con la salsa ma questi spaghetti sono così buoni da sembrare un piatto gourmet

Iniziamo proprio dagli ingredienti per 3 persone:

  • 240 grammi di spaghetti;
  • 300 grammi di pomodorini;
  • 200 ml di salsa di pomodoro;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • qualche foglia di basilico;
  • olio, sale e pepe nero q.b.

Procedimento

Iniziamo dai pomodorini, lavandoli per bene e dividendoli in due. Versiamo un po’ d’olio in una pentola, aggiungiamo lo spicchio d’aglio e i pomodorini da condire con un pizzico di sale. Chiudiamo con un coperchio e lasciamo cuocere a fiamma bassa per qualche minuto. Aggiungiamo anche la salsa e il basilico e mescoliamo.

Il segreto di questo piatto semplice e originale allo stesso tempo, sta nella cottura della pasta, che dovremo risottare. Infatti, mettiamo i nostri spaghetti nella pentola insieme al resto degli ingredienti e cuociamola proprio come se fosse un risotto. Mescoliamo di tanto in tanto e non appena pronta, aggiungiamo il pepe e dell’altro basilico. Serviamo e gustiamoci questa prelibatezza da realizzare in pochissimi minuti.

Per migliorare il nostro pranzo o la nostra cena, accostiamo un buon calice di vino, preferibilmente rosso e a temperatura ambiente.

Somigliano alla classica pasta con la salsa, ma gli spaghetti risottati ai pomodorini rappresentano il piatto gourmet più semplice che ci sia.

Approfondimento

Altro che sugo, è questa la pasta al pomodoro che piace ai buongustai

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te