Solo pochissimi usano così i cachi mela e chi non lo fa non sa cosa si perde

Molte persone amano concludere il pasto con un dolce. Spesso i dolci richiedono preparazioni lunghe e complicate che non abbiamo voglia e tempo di realizzare.

In realtà, possiamo preparare dolci squisiti con pochissimi ingredienti e in modo davvero semplice ed economico. Ad esempio, chi non cucina così le mele si perde un dolce sofficissimo che sta spopolando.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Oggi invece vogliamo proporre un dolce davvero semplicissimo e veloce da realizzare con un frutto di stagione che molti sottovalutano.

Infatti, solo pochissimi usano così i cachi mela e chi non lo fa non sa cosa si perde. Basta davvero poco per realizzare questo dolce che siamo certi conquisterà tutti al primo assaggio.

I cachi mela possiedono un sapore molto dolce e con questo frutto possiamo realizzare un dolce davvero incredibile.

Se vogliamo saperne di più, non ci resta che continuare a leggere questa veloce ricetta.

Ingredienti

  • 1 rotolo di sfoglia rettangolare;
  • 2 cachi mela;
  • 40 g di noci;
  • 50 g di uvetta;
  • 30 g di pinoli;
  • 1 uovo;
  • 40 g di zucchero di canna;
  • 1 cucchiaio di marsala;
  • 1 cucchiaino di cannella.

Solo pochissimi usano così i cachi mela e chi non lo fa non sa cosa si perde

Per preparare questo dolce veloce e sfizioso, iniziamo dal ripieno. Pertanto, facciamo ammorbidire l’uvetta per 5 minuti in acqua tiepida. Intanto, laviamo i cachi mela, tagliamoli a cubetti e trasferiamoli in un recipiente. Tritiamo le noci in maniera grossolana ed uniamole ai cachi insieme ai pinoli.

Strizziamo l’uvetta ed aggiungiamola ai cachi. Uniamo lo zucchero, la cannella e il marsala. Amalgamiamo il tutto e il ripieno finalmente sarà pronto. A questo punto, preriscaldiamo il forno a 180 gradi.

Stendiamo il rotolo di pasta sfoglia su un foglio di carta forno e trasferiamo su questo la farcitura. Cerchiamo di lasciare almeno 2 centimetri di bordo in modo da riuscire ad arrotolare la sfoglia senza difficoltà.

Aiutandoci con la carta forno, arrotoliamo delicatamente la sfoglia su sé stessa avendo cura di sigillare per bene i bordi. Sbattiamo l’uovo e spennelliamolo sulla sfoglia. Non appena il forno sarà ben caldo, trasferiamo il dolce su una leccarda foderata ed inforniamolo.

Dopo circa 25 minuti la sfoglia sarà dorata in maniera uniforme e sarà pronta per essere servita. Aspettiamo un quarto d’ora prima di tagliare il nostro dolce in modo che non si sbricioli. Serviamolo ancora tiepido per godere pienamente di tutti i profumi e i sapori.

Consigli

Possiamo conservare questo dolce in un contenitore ermetico per circa 2 giorni. Se non abbiamo il marsala possiamo sostituirlo con del passito di Pantelleria. È importante però che ci sia una nota di liquore per rendere questo dolce dal sapore unico e davvero irresistibile.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te