Soffice plumcake con pistacchi facile e pronto in meno di un’ora

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Il plumcake con pistacchi è un dolce soffice e facile pronto in meno di un’ora. Un piacevole momento come la colazione, è perfetto per gustare questo dolce da preparare in casa.

I pistacchi sono ricchi di antiossidanti, sono consigliati insieme ai mirtilli per gli occhi e favoriscono anche la prevenzione contro i disturbi cardiovascolari.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

L’albero dei pistacchio da frutti solo una volta ogni due anni è questo uno dei motivi per cui in tutto il mondo si dispone in media di un quantitativo annuo di pistacchi di circa 25 mila tonnellate.

Quasi il 50% del raccolto mondiale si ha in Iran. Altri paesi produttori ed esportatori di questo frutto, sono la Turchia, Stati Uniti d’America, Cina, la Siria e in modeste quantità anche la Grecia.

Sono per lo più le industrie alimentarie che li utilizzano per estrarre l’olio o come componente di altri prodotti. In pasticceria e in cucina il loro impiego è analogo a quello delle mandorle o nocciole.

Soffice plumcake con pistacchi facile e pronto in meno di un’ora. Ingredienti

  • 300 g di burro o margarina
  • 250 g di zucchero
  • un pizzico di sale
  • 4 uova
  • 250 g di farina
  • una bustina di lievito per dolci
  • 200 g di pistacchi privati della pellicina e tritati
  • pan grattato

Procedimento

In una terrina montare a crema con una spatola il burro o la margarina e unitevi lo zucchero e il sale.

Aggiungere uno alla volta le uova e la farina mescolata con il lievito, alternando quest’ultima con i pistacchi macinati.

Lavorare a lungo la pasta fino a quando con difficoltà, si staccherà dal cucchiaio.

Imburrare abbondantemente uno stampo rettangolare spolverizzato con il pan grattato e riempirlo con l’impasto.

Inserire il plumcake nel forno già riscaldato e lasciarlo cuocere a 200°. A cottura ultimata sfornare il dolce e lasciarlo raffreddare.

Prima di servirlo se si vuole, spolverare di zucchero a velo e tagliarlo a fette.

Approfondimento

Il budino in onore dell’imperatrice Eugenia moglie di Napoleone III

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Consigliati per te