Soffice e profumata ecco la frittata più cucinata al Mondo che porterebbe in tavola sapore ma anche tantissimi preziosi antiossidanti

Probabilmente è stata una delle protagoniste delle nostre tavole, subito dopo le feste. Capace di raccogliere attorno a sé gli avanzi alimentari, creando un piatto unico davvero saporito. Parliamo di sua maestà la frittata, che in molte parti d’Italia, è fatta addirittura con la pasta. Da sempre questo piatto veloce, nutriente e piacevole rappresenta per gli italiani un’alternativa ai secondi tradizionali. Come dimenticare persino la famosa frittatona di cipolle, con birra ghiacciata e rutto libero del mitico Fantozzi. Il tutto davanti alla classica partita di calcio. In questo articolo, suggeriremo ai nostri Lettori una frittata diversa, ma con un ingrediente particolarmente apprezzato in tutta la penisola. Soffice e profumata ecco la frittata che non dimenticheremo.

Così buona ma anche salutare

Per preparare la frittata che sta spopolando in tutto il Mondo, ci serviranno:

  • 5/6 uova meglio se giganti;
  • 60 g di pancetta affumicata a cubetti;
  • 3 melanzane;
  • formaggio grattugiato;
  • 2 pomodori;
  • aglio e prezzemolo;
  • olio Evo;
  • sale e pepe.

Le quantità sono riferite alla preparazione per una frittata per circa quattro persone.

Soffice e profumata ecco la frittata più cucinata al Mondo che porta in tavola sapore ma anche tantissimi preziosi antiossidanti

Non solo melanzane, ma anche pomodoro, aglio e prezzemolo in questa frittata, che avrà anche tutto il sapore della pancetta affumicata. Vediamo i passaggi della preparazione:

  • se utilizziamo melanzane fresche, dopo averle lavate, tagliamole a dadini, disponendole su un piatto e cospargendole di sale. Se vogliamo che l’acqua se ne vada, oltre al sale, depositiamo sopra un altro piatto per un’oretta circa. Il peso, in questo trucco della nonna, permetterà di privare dell’acqua le melanzane;
  • prendiamo una padella, facciamo un soffritto con aglio e olio e friggiamo all’interno le melanzane, per qualche minuto. Togliamole e scoliamole nella carta assorbente;
  • utilizzando lo stesso tegame e senza lavarlo, inseriamo la pancetta e i pomodori spezzettati, soffriggendoli con un goccio d’olio e aggiungendo eventualmente un po’ di pepe;
  • aggiungiamo le nostre melanzane e facciamo saltare in padella tutti gli ingredienti per qualche minuto. Scoliamo per eliminare il maggior quantitativo di olio;
  • a questo punto, iniziamo a sbattere le uova in una terrina, unendo del prezzemolo, il formaggio grattugiato, il soffritto completo e, regolando eventualmente di sale e pepe;
  • mettiamo sul fuoco una padella antiaderente con un goccio d’olio, versando all’interno il composto della frittata;
  • seguiamo la procedura classica e giriamo la frittata su entrambi i lati in modo che si cuocia in maniera uniforme.

Una frittata che non sarà solo saporita, ma anche ricca di nutrienti.

Approfondimento

Ricco di ferro e vitamine ma straordinariamente saporito ecco come potremmo preparare un arrosto domenicale tenerissimo e speciale

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te