Snam Rete gas, numeri favorevoli e nuovi obiettivi

Snam Rete gas  (SRG) cresce e anche velocemente. Il core business segna un utile netto vicino al 10% secondo i dati approvati a settembre 2019. Tra gli operatori che trasportano il gas naturale è al primo posto europeo. Conta 3mila dipendenti, il 50% del capitale è in mano a investitori istituzionali e il 31% Cdp Rieti. La sua espansione va dall’Italia fino alla Grecia, Austria, Francia e Gran Bretagna. I dati sono confortanti. Ricavi totali 4,3% di crescita a quota 1.954 milioni di euro e un utile netto a 867 milioni, in aumento di 74 milioni di euro, pari al 9,3%, rispetto all’utile netto adjusted conseguito nei primi nove mesi del 2018 (793 milioni di euro). Anche il margine operativo lordo è in aumento di 74 milioni di euro, pari al 9,3%, rispetto all’utile netto adjusted dell’omologo periodo dello scorso anno (793 milioni di euro).

Il futuro

Le nuove sfide per il futuro sono solo all’inizio.

“HYCM”/
“HYCM”/

Snam Rete gas farà leva su innovazione e digitalizzazione. Nel mirino diventare una data driven company.

Questa strategia rientra nel programma Snamtec, con prospettiva 2022 in modo da creare una azienda energetica del futuro che risponda a esigenze sempre più digitale e interconnessa.

Il patto per ridurre l’effetto serra

Uno degli ultimi passi è stato l’adesione di Snam a “Zero Coalition”. Le principali imprese hanno creato un’alleanza finalizzata alla decarbonizzazione dei trasporti marittimi. Tra i soggettioltre a Snam ci sonoMollerMaersk, Vestas, Lloyds, Siemens Gamesa, Unilever, i porti di Anversa, Rotterdam e Vancouver, China Navigation Company. Tutti gli attori vogliono essere operativi effettivamente con azioni concrete.

Gli obiettivi

Entro il 2050 l’intento è ridurre del 50% le emissioni annue globali di gas a effetto serra nel trasporto marittimo in modo da centrare l’obiettivo dell’ International Maritime Organization (IMO).Entro il secolo, addirittura l’obiettivo è di totale eliminazione delle emissioni.

Il trasporto marittimo ha una incidenza notevole sul commercio globale.

Snam Rete gas sta investendo molto su iniziative per il trasporto sostenibile su strada, su rotaia e via mare, promuovendo l’uso del biometano e del bioLNG nonché gli sviluppi sull’idrogeno.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te