Snaitech torna all’ utile

(ANSA) – ROMA, 12 SET – Per Snaitech, primo operatore in Italia nel betting retail e secondo nel comparto degli apparecchi da intrattenimento, il primo semestre del 2017 “ha confermato i risultati positivi del 2016”, ma ha anche visto “dopo molti anni, il ritorno all’utile (+2 milioni di euro di risultato netto contro i -0,4 milioni del 2015) e il debito in miglioramento di 50 milioni di euro”. A comunicarlo è la stessa società,in occasione della presentazione del Rapporto di Cittadinanza 2016 di Snaitech, un innovativo strumento di rendicontazione sociale che approfondisce il concetto di cittadinanza d’impresa e i diritti e doveri a esso connessi.

“Abbiamo scelto di sviluppare questo Rapporto di Cittadinanza per stimolare una riflessione in merito non solo ai doveri, ma anche ai diritti delle imprese che operano nel comparto dei giochi, che dà lavoro ad oltre 150.000 addetti e assicura allo Stato un gettito erariale di circa 10 miliardi di euro l’anno”, ha spiegato Fabio Schiavolin, amministratore delegato di Snaitech.

Consigliati per te