Smettere di russare è possibile se si seguono questi consigli

Russare è nocivo. Rappresenta un disturbo del sonno per chi ne soffre. Può addirittura compromettere il benessere della coppia. A nessuno farebbe piacere trovarsi nel letto una persona che russa.

Ma esistono dei rimedi efficaci alla roncopatia? La risposta è sì. Smettere di russare è possibile se si seguono questi consigli. Vediamoli insieme. Nei casi più gravi, tuttavia, è sempre indispensabile rivolgersi al proprio medico di base.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Cosa fare

Se la roncopatia da cui siamo affetti non è grave e cronica, non è cioè tale da richiedere cure mediche, possiamo tenere conto di quanto riportiamo qui di seguito.

Innanzitutto, per un buon sonno senza disturbi, risulta propedeutico un pasto light. Dato che tra l’altro il sovrappeso è una delle cause primarie del russamento è necessario tenere un regime alimentare attento. Lo specialista saprà indicarci cosa è meglio mangiare e cosa è meglio evitare prima di andare a dormire.

In secondo luogo è fondamentale rinunciare agli alcolici per quanto possibile. A chi non dispiace accompagnare un buon calice di vino alla cena. Eppure, il consumo di alcol è un’altra causa importante di questo disturbo. Un tasso alcolemico alterato, infatti, incide sul flusso dell’aria, provocando problemi nella respirazione.

Stop alle sigarette

Fumare non fa bene alla salute, ça va sans dire. Tra le altre cose, il fumo di sigaretta è fortemente sconsigliato per chi dorme russando.

Attenzione alla postura

Dormire di schiena favorisce il russamento. Questa comune posizione, purtroppo, permette l’ostruzione del passaggio dell’aria. Per evitare di russare, dunque, può essere utile dormire su un fianco, come consigliato dagli Esperti.

Olio essenziale

Prima di coricarci, avvaliamoci di un olio essenziale per favorire un sonno rilassato. Molto consigliato è l’olio alla menta piperita, all’eucalipto e al timo. Cospargiamolo bene sotto il naso per ottenere il risultato sperato.

Smettere di russare è possibile se si seguono questi consigli appena visti.

Approfondimento

Russare non è l’unico disturbo del sonno, benché sia uno tra i più comuni. Leggiamo questo articolo per renderci conto di un errore nocivo che commettiamo molto spesso prima di andare a dormire.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te