In diretta streaming da Investing Roma

Smartphone a rate con l’abbonamento telefonico: quanto ci costa davvero

In questo articolo tratteremo del costo dei moderni telefoni cellulari. Lo smartphone è ormai diventato un oggetto irrinunciabile per la maggior parte di noi. In un mondo costantemente connesso, le esigenze lavorative e la vita privata ci obbligano a comunicare continuativamente. E-mail, strumenti di messaggistica, applicazioni mobili sono parte della nostra quotidianità e le applicazioni degli smartphone ci consentono di svolgere innumerevoli attività. Con il cellulare comunichiamo, gestiamo il conto corrente e le utenze di casa, ma possiamo anche aprire l’auto o attivare il condizionatore a distanza.

Per questo, da alcuni anni l’ISTAT ha inserito il costo di cellulari e connessioni mobili nel paniere dei prezzi al consumo. Insomma, i telefonini sono un bene primario ed il loro costo incide sul bilancio delle famiglie. Il mercato è ovviamente molto attivo ed i consumatori trovano continue offerte sia nei negozi che presso le compagnie telefoniche. In questo caso, lo smartphone a rate con l’abbonamento telefonico: quanto ci costa davvero?

Offerte non sempre chiare e trasparenti

Possiamo comprare uno smartphone presso negozi di telefonia, grandi magazzini e siti di e-commerce. Negli ultimi anni si sono moltiplicate le offerte abbinate di un nuovo telefono con l’abbonamento telefonico. Acquistare un telefono a rate direttamente dal nostro operatore è sicuramente una scelta molto comoda. Usciremo dal negozio con la nostra SIM attiva ed il nuovo telefono già funzionante. Pagheremo poi una rata mensile comprensiva del telefono e del traffico telefonico.

Le offerte sono sempre molto dettagliate in merito alle performance dello smartphone ed alle possibilità offerte dall’abbonamento. Quello che spesso non è chiaro è il costo finale del device. Approfondiamo allora le offerte di smartphone a rate con l’abbonamento telefonico: quanto ci costa davvero dipende ovviamente dall’offerta. Per semplicità abbiamo preso ad esempio l’ultima versione di uno dei modelli più diffusi al mondo e abbiamo verificato due diverse offerte. La prima di una primaria compagnia telefonica e la seconda di una catena di negozi di telefonia.

Smartphone a rate con l’abbonamento telefonico: quanto ci costa davvero

L’operatore telefonico offre il nuovissimo smartphone a 33 euro mensili per 30 mesi, dopo aver pagato 289 euro di anticipo. Il costo totale del telefono sarà quindi di 1.279 euro. Lo stesso modello è attualmente in offerta presso una importante catena del settore a 989 euro. Una differenza di 290 euro, pari proprio alla prima rata. In altri termini, la compagnia ci propone un finanziamento ad un tasso superiore all’11%. Non proprio un’offerta conveniente in tempi di tassi bassissimi. Inoltre, quando sottoscriviamo un accordo con una compagnia telefonica ci impegniamo a mantenere l’abbonamento per tutta la durata del piano. Un vincolo che ci impedisce di cogliere eventuali altre offerte più convenienti.

Ecco cosa succede quando scegliamo uno smartphone a rate con l’abbonamento telefonico: quanto ci costa davvero dipende da molti parametri. La redazione di ProiezionidiBorsa consiglia di valutare sempre attentamente le offerte finanziarie. Abbiamo trattato il tema in un recente approfondimento.

Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te