Si sta per chiudere il peggior mese di sempre per le 5 principali azioni americane: bufera in arrivo sui mercati azionari?

Il mese di settembre passerà alla storia come il mese durante il quale le cinque azioni (Facebook, Amazon, Apple, Microsoft e Google) che maggiormente hanno contribuito all’ascesa dei mercati azionari americani hanno subito la peggior perdita di sempre. Se si sta per chiudere il peggior mese di sempre per le 5 principali azioni americane: bufera in arrivo sui mercati azionari?

Durante il mese di settembre, che non è ancora concluso, queste cinque azioni hanno perso 817 miliardi di  dollari di capitalizzazione. Un valore enorme se si pensa che al secondo posto della classifica dei mesi peggiori si colloca ottobre 2018, quando furono bruciati 425 miliardi di dollari di capitalizzazione.

Adesso è un buon momento per investire in azioni?
Per chi ha un portafoglio di 350.000 €: ricevi questa guida e gli aggiornamenti periodici.

Scopri di più

Durante il mese di settembre Apple, la più grande azienda americana per valore di mercato, ha finora perso circa 322 miliardi di dollari del suo valore. Quesat perdita rappresenta, a meno di prodigiosi recuperi nelle ultime sedute, la sua contrazione più consistente nella storia dell’azienda. Va, però, ricordato che dai minimi di marzo la società ha aggiunto 934 miliardi di dollari alla sua capitalizzazione di mercato.

In totale, Facebook, Apple, Amazon, Microsoft e Google hanno contribuito con 2.600 miliardi di dollari alla progressione degli indici americani.

Si sta per chiudere il peggior mese di sempre per le 5 principali azioni americane: bufera in arrivo sui mercati azionari? Quale futuro per i 5 big della Borsa americana?

Qui di seguito per ciascun titolo abbiamo riportato la proiezione in corso sul time frame mensile. Ovviamente tutte le proiezione sono al rialzo e il mese di settembre sta facendo avvicinare le quotazioni a supporti chiave di lungo periodo che, se rotti al ribasso, farebbero invertire la tendenza in corso. Quanto scritto vale per tutti tranne che per Google. Qualora il mese di settembre chiudesse su questi livelli, infatti, le quotazioni romperebbero un supporto chiave di lungo periodo e la tendenza in corso girerebbe al ribasso. Prestare, quindi, molta attenzione a quanto succederà alla chiusura del 30 settembre.

Facebook

facebook

Facebook: proiezione rialzista in corso sul time frame mensile. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Apple

apple

Apple: proiezione rialzista in corso sul time frame mensile. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Amazon

amazon

Amazon: proiezione rialzista in corso sul time frame mensile. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Microsoft

microsoft

Microsoft: proiezione rialzista in corso sul time frame mensile. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Google

azioni

Google: proiezione rialzista in corso sul time frame mensile. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Approfondimento

Il ribasso rimane sempre lo scenario preferito per i mercati americani

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.