Si risolve con il fai da te questo accessorio ormai necessario per il bucato

A volte non ci sono così tanti vestiti dello stesso colore da permettere di fare una lavatrice sola in totale tranquillità. I foglietti acchiappacolore sono un’ottima risorsa in questo senso, ma costano un po’. Per fortuna si risolve con il fai da te questo accessorio ormai necessario per il bucato.

L’altra buona notizia è che per creare degli economici foglietti salva bucato bastano pochi oggetti che di solito sono già in casa. Oppure si possono procurare con facilità e poca spesa.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Ecco cosa occorre avere

Basta avere a portata di mano della semplice stoffa bianca, della soda da bucato, un vasetto di vetro ed acqua calda. Tutti oggetti semplicissimi da procurarsi. La soda da bucato si trova nella maggior parte delle mesticherie o anche nei grossi supermercati. La chiamano anche carbonato di sodio.

Un metodo completamente ecologico

La soluzione che le pagine di ProiezionidiBorsa stanno per proporvi è anche completamente ecologica. Infatti, la soda da bucato è un prodotto naturale e non inquina affatto.

Si risolve con il fai da te questo accessorio ormai necessario per il bucato

Per prima cosa prendere la stoffa bianca e tagliarla a pezzi rettangolari. Se in casa non c’è stoffa bianca inutilizzata si può usare del TNT. È quel tessuto particolare con cui si coprono le piante contro il gelo. In entrambi i casi i rettangoli dovranno avere più o meno la dimensione dei foglietti acchiappacolore in vendita.

Cosa fare con il vasetto di vetro

Riempire il vasetto di vetro con acqua molto calda. La temperatura deve essere circa 80 – 90 gradi. Bisogna scioglierci dentro un cucchiaio da minestra di soda da bucato. Per farla sciogliere va mescolata bene senza scottarsi con l’acqua bollente.

Adesso è ora di immergere i foglietti ritagliati in questa acqua calda mescolata a soda e bisogna tenerli a mollo per circa un’ora. È importante controllare che i foglietti si inzuppino bene. Poi i foglietti strizzati devono essere messi al sole ad asciugare. Finalmente i foglietti acchiappacolore fai da te sono pronti e costano infinitamente meno di quelli in commercio. Ottima caratteristica per chi voglia andare a vivere da solo e ne stia valutando i costi.

Consigliati per te