Si rischiano sanzioni pesantissime per queste false dichiarazioni nell’ISEE 2021

La presentazione del modello ISEE aggiornato è un dato estremamente importante per richiedere numerosi bonus e agevolazioni per la famiglia anche nel 2021. Alla possibilità di ottenere sconti e agevolazioni di varia natura, si deve associare la produzione di un modello che non registri dichiarazioni false o mendaci. In questi casi, le conseguenze per i furbetti possono essere anche piuttosto gravi e di seguito i Tecnici di ProiezionidiBorsa spiegano in che modo.

Attenzione ai controlli incrociati dell’Amministrazione finanziaria sul modello ISEE

C’è chi si dichiara nullatenente, chi omette la dichiarazione di alcuni redditi e chi fornisce indicazioni errate e non corrispondenti a verità. Si rischiano sanzioni pesantissime per queste false dichiarazioni nell’ISEE 2021 e l’entità della sanzione varia in base alla gravità della violazione. L’Agenzia delle Entrate e la Guardia di Finanza hanno la facoltà di eseguire die controlli incrociati su quanto il cittadino dichiara e l’effettiva corrispondenza. Nei casi di difformità, tali accertamenti possono intensificarsi al fine di scovare i dati contrastanti. Qualora le verifiche dovessero concludersi con la registrazione di una effettiva azione mendace, si rischiano sanzioni pesantissime per queste false dichiarazioni nell’ISEE 2021.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Quali conseguenze per le false dichiarazioni

In base a quanto stabilisce il testo unico sulla documentazione amministrativa, D.P.R. n. 445/2000: il cittadino che dichiari falsi dati fiscali, rischia sanzioni procedimentali e penali. In particolare, è proprio l’articolo 75 del testo a stabilire una immediata decadenza dei benefici per dichiarazione non veritiera. Oltre a ciò, il cittadino che ha già fruito di alcuni benefici, è chiamato a restituire quanto fino ad allora erogato in suo favore. Per quanto riguarda le conseguenze penali, queste si esprimono all’interno dell’articolo 76 del summenzionato testo sulla documentazione amministrativa.

Chi produce documenti che non attestano più la situazione attuale, chi rilascia false dichiarazioni sulla propria identità o stato civile rischia la reclusione. Bisogna dunque prestare la massima attenzione a non incorrere in rischi simili quando si produce il modello ISEE. Differente è invece la situazione di chi ha commesso degli errori nella compilazione. In circostanze simili il contribuente ha la facoltà di rettificare il modello o la DSU per correggere i difetti. Ecco dunque quando si rischiano sanzioni pesantissime per queste false dichiarazioni nell’ISEE 2021.

Approfondimento

Come abbassare il reddito ISEE togliendo questi familiari dal nucleo

Consigliati per te