Si dice che troppe ciliegie facciano venire mal di pancia, cosa ci sarebbe di vero e cosa invece è falso

Le ciliegie causano mal di stomaco, almeno secondo una leggenda popolare che molte persone probabilmente conoscono sin dalla loro infanzia. In questo articolo scopriremo cosa dice la scienza al riguardo.

La stagione delle ciliegie va da giugno ad agosto. Secondo i consigli di genitori e nonni, però, non bisogna mai mangiarne troppe, altrimenti ci potrebbero essere problemi gastrointestinali.

Ma è davvero così? Le ciliegie possono davvero causare mal di stomaco?

Si dice che troppe ciliegie facciano venire mal di pancia, cosa ci sarebbe di vero e cosa invece è falso

Le ciliegie hanno importanti proprietà anti-infiammatorie, ma bisogna mangiarne la giusta quantità.

Il fatto che le ciliegie causino mal di stomaco in realtà non è del tutto errato. I funghi lieviti che si trovano sulla buccia delle ciliegie in aggiunta al fruttosio che si trova nel frutto, si incontrano poi nel nostro organismo.

Soprattutto quando se ne consumano grandi quantità, è facile per i funghi far fermentare lo zucchero e trasformarlo in alcol. Questo processo produce anidride carbonica come sottoprodotto ed è questa la causa del gonfiore e del dolore addominale.

Se poi si beve anche acqua, la flatulenza potrebbe essere particolarmente forte, perché l’acqua fa in modo che gli acidi dello stomaco si diluiscano e uccidano i funghi in modo meno efficiente.

Secondo un’altra teoria, l’effetto principale dell’acqua è far passare più rapidamente attraverso lo stomaco il frutto e portarlo direttamente nell’intestino. I processi di fermentazione che hanno luogo nell’intestino potrebbero portare flatulenza, gonfiore e dolore addominale.

Come evitare i problemi di stomaco

Si dice che troppe ciliegie facciano venire mal di pancia, ma come si può prevenire questo disturbo?

Per prevenire il mal di stomaco e il mal di pancia bisogna lavare bene il frutto prima di mangiarlo.

Inoltre non bisogna mangiare molto in una volta sola. In questo modo ci si assicura di non ingerire troppo fruttosio, che viene poi scomposto nello stomaco o nell’intestino, liberando gas.

Il fatto che le ciliegie causino mal di stomaco può avere anche altri motivi per alcune persone. Se si soffre di dolore addominale, sensazione di pienezza o diarrea dopo aver mangiato anche altri tipi di frutta, vuol dire che che non assorbiamo bene il fruttosio. Potrebbe dunque trattarsi di intolleranza al fruttosio.

Se soffriamo di questo tipo di intolleranza, il nostro intestino tenue non sarà in grado di assorbire ed elaborare il fruttosio che entrerà direttamente nell’intestino crasso. Lì, i batteri intestinali per scomporlo, produrranno molti gas.

Se si soffre davvero di intolleranza al fruttosio è meglio chiedere l’aiuto di un medico.

Lettura consigliata

Chissà quante volte abbiamo preparato la torta di fragole, ma con questa ricetta stupiremo tutti perché c’è un segreto

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te