Si deve indossare la mascherina protettiva in macchina?

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Quali sono le regole da rispettare quando si è in auto per evitare multe e rispettare le norme di protezione contro il Covid-19? Si deve indossare la mascherina protettiva in macchina oppure se ne può fare a meno? Questi sono gli interrogativi che molti cittadini si pongono alla luce delle nuove restrizioni che riguardano in maniera differente le Regioni. In questa breve guida i Tecnici di ProiezionidiBorsa faranno luce sui principali aspetti connessi elle regole d’uso della mascherina all’interno del proprio o altrui abitacolo.

Cosa fare quando si è in auto?

Una delle più dirette conseguenze circa la limitazione alla mobilità fra Comuni riguarda la maggiore esposizione a controlli da parte delle Forze dell’Ordine. Il timore di non essere in regola circa qualche norma di prevenzione sul contagio spaventa molti e confina in stati di profonda incertezza di azione. Ebbene, la domanda che spesso ricorre quando si viaggia è proprio la seguente: si deve indossare la mascherina protettiva in macchina oppure non è obbligatorio? Esistono delle regole in merito che è opportuno conoscere per evitare sanzioni o problemi relativi al rischio di contagio.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Quando la mascherina è obbligatoria e quando no

Il Dpcm n. 125/2020 dello scorso 7 ottobre ha dichiarato lo stato di emergenza fino al 31 gennaio 2021. Dunque, quando si viaggia in auto, mascherina sì o mascherina no? La risposta non è netta e dipende da alcuni fattori e dal numero di persone presenti nell’abitacolo. In base a quanto avevano già stabilito i Dpcm precedenti, le norme sono rimaste perlopiù invariate.

Per prima cosa è utile precisare che all’interno dello stesso mezzo possono viaggiare anche persone non conviventi o amici. Questo significa che gli spostamenti in auto con più persone non si limitano al solo gruppo di congiunti o di membri dello stesso nucleo familiare. Relativamente all’uso della mascherina, si devono porre delle distinzioni. Se si viaggia da soli, non dovrebbe essere necessario indossare la protezione delle vie respiratorie. Lo stesso vale quando si viaggia con il proprio coniuge, figlio o altra persona che faccia parte del nucleo convivente o si identifichi come coinquilino. Questo significa che, nel caso si viaggiasse con un congiunto non convivente, indossare la mascherina diverrebbe obbligatorio.

Se si viaggia con persone non conviventi

Differente è invece la regola se si viaggia con persone che non sono conviventi. In questo caso, anche se si tratta di amici, è buona prassi indossare obbligatoriamente la mascherina. Si potrebbe ammettere una deroga se si viaggia distanziati. Ciò significa che accanto al conducente non potrebbe sedersi alcuno e che si dovrebbero occupare esclusivamente i sedili posteriori accanto ai finestrini. Al contempo, i posti centrali andrebbero lasciati liberi.

Anche chi viaggia in moto ha l’obbligo di indossare la mascherina al di sotto del casco. Lo stesso vale per il passeggero che può salire in moto solo se convivente. Ecco, dunque, le principali disposizioni ministeriali che indicano quando si deve indossare la mascherina protettiva in macchina o moto.

Approfondimento

In arrivo multe salatissime per gli automobilisti in questi nuovi casi

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze a riguardo, consultabili qui»)

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Consigliati per te