Si conferma il detto non c’è 2 senza 3 e il Ftse Mib Future chiude la settimana ancora al rialzo, ma senza molta convinzione

Era da fine dicembre 2020 che il Ftse Mib Future non chiudeva tre settimane di fila al rialzo. Dopo settima scorsa al termine della quale scrivevamo dopo oltre 2 mesi il Ftse Mib Future chiude due settimane di fila al rialzo, l’ascesa continua, ma non convince appieno.

Se da un lato, quindi, si conferma il detto non c’è 2 senza 3 e il Ftse Mib Future chiude la settimana ancora al rialzo. Dall’altro non abbiamo assistito a dimostrazioni di forza che possono sconvolgere, almeno nel breve termine, i piani dei ribassisti.

Come al solito, però, solo il comportamento in corrispondenza dei livelli chiave potrà dirci quale potrebbe essere lo scenario più probabile per le settimane successive.

Si conferma il detto non c’è 2 senza 3 e il Ftse Mib Future chiude la settimana ancora al rialzo: le indicazioni dell’analisi grafica

Alla chiusura del 18 marzo il Ftse Mib Future ha visto chiudere le sue quotazioni a 23.972 in rialzo dello 0,58% rispetto alla seduta precedente. La settimana, invece, si è conclusa con una variazione al rialzo dell’1,49%.

Time frame giornaliero

Settimana scorsa scrivevamo:

4 sedute consecutive con chiusura superiore alla chiusura precedente non si vedevano da fine 2021. Questa sequenza di chiusure si è ripetuta all’inizio della settimana appena conclusasi. Solo la seduta di venerdì ha visto tornare nuovamente alla ribalta i venditori. Tuttavia va anche osservato che il ribasso non ha provocato danni alla struttura grafica rialzista di breve. Ciò è stato possibile grazie al prodigioso recupero dai minimi che ha permesso alle quotazioni di chiudere sopra il supporto intermedio in area 24.139. Rimangono, quindi, inalterate le probabilità che le quotazioni possano raggiungere il II obiettivo di prezzo in area 24.865.

La settimana appena conclusasi ha visto le quotazioni svilupparsi all’interno del trading range 23.691 – 24.139. Solo la rottura in chiusura di giornata di uno dei due livelli indicati potrebbe dare direzionalità alle quotazioni.

Al rialzo l’obiettivo più probabile si trova in area 24.865 (II obiettivo di prezzo). La massima estensione rialzista, invece, potrebbe collocarsi in area 26.765.

Una chiusura giornaliera inferiore a 22.691, invece, potrebbe aprire le porte a una discesa fino in area 22.965 (I obiettivo di prezzo). La rottura di questo supporto, poi, potrebbe portare a un’inversione ribassista con probabili obiettivi in area 20.000.

ftse mib future

Time frame settimanale

Nulla cambia rispetto a quanto scritto settimana scorsa.

Prossima settimana potrebbe essere decisiva per capire il futuro del Ftse Mib Future. Come si vede dal grafico, infatti, la tendenza in corso è ancora ribassista, ma una chiusura settimanale superiore a 25.131 potrebbe far invertire la tendenza in corso. In questo caso l’obiettivo più probabile diventerebbe area 31.710. A seguire, poi, nel caso di una prosecuzione del rialzo, gli altri possibili obiettivi sono indicati nel riquadro rosso.

Un indizio della possibile inversione rialzista verrebbe da una chiusura settimanale superiore a 24.420.

Qualora, invece, si dovesse continuare al ribasso i prossimi step sono indicati in figura dalla linea continua.

ftse mib future

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te