Si apre una settimana determinante per il futuro prossimo di Piazza Affari 

Piazza Affari continua a scivolare verso il basso. Non è un crollo, è un movimento simile a uno smottamento. La speranza è che non arrivi la frana, che trascina tutto in basso. Magari, potrebbe anche essere la scossa salutare che rimette in moto la crescita della Borsa che rimane legata a spunti isolati di singoli titoli.

Comunque sia, si apre una settimana determinante per il futuro prossimo di Piazza Affari. Vediamo perché grazie all’analisi degli Esperti di ProiezionidiBorsa.

Prova il Trading iBroker in TradingView con una Demo Gratuita e dati in tempo reale.
Attivabile subito.

PROVALA ORA!

I prezzi ancora lontani dal colmare le perdite patite nell’emergenza Covid

Negli ultimi 6 mesi, i titoli che hanno ottenuto la performance migliore nel paniere delle azioni a maggiore capitalizzazione, sono stati FCA e Interpump. Il primo titolo ha guadagnato il 56% mentre il secondo il 54%. Gli altri sono molto più indietro. Sono passati 7 mesi dall’inizio del crollo delle Borse a causa della emergenza Covid. Il 20 febbraio, l’indice Ftse Mib (INDEX:FTSEMIB) era a 25mila punti. Oggi fa fatica a mantenersi sopra la soglia dei 18mila punti. Significa che ad oggi, Piazza Affari ha recuperato circa il 40% della perdita subita nel bimestre febbraio-marzo. La Borsa Usa ha recuperato tutte le perdite e realizzato nuovi record.

Si apre una settimana determinante per il futuro prossimo di Piazza Affari

L’indice delle blue chip è a ridosso di un livello di prezzo cruciale, quota 18.300 punti. Questo è un livello tecnico molto importante, una specie di spartiacque tra rimbalzo e nuova fase ribassista.

La tenuta di questa quota nelle seduta di oggi e nelle prossime sedute, potrà permettere all’indice di recuperare posizioni. Di risalire fino a 19.000 punti e successivamente fino a 19.250 punti. Ma solo oltre 19.250 punti si può prevedere una inversione di brevissimo periodo, che possa riportare i prezzi fino a 20mila punti.

Mentre al ribasso la discesa sotto 18.600 punti, spingerebbe velocemente i prezzi sul supporto a 18.300 punti. Qui si capirà se l’Ftse Mib avrà la forza di ribalzare oppure se la corsa al ribasso proseguirà. In questo caso fino al primo supporto in area 17.900/18.000 punti.

Approfondimento

Per conoscere l’analisi multidays e il punto sui mercati internazionali dell’Ufficio Studi di ProiezionidiBorsa, clicca qui.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.