Shedir Pharma Group non riesce ancora a esprimere in Borsa la sua forte sottovalutazione

Shedir Pharma Group non riesce ancora a esprimere in Borsa la sua forte sottovalutazione. Se opportunamente tradato, quindi, potrebbe offrire interessanti guadagni agli investitori. Come già scritto in un precedente report,  i nostri calcoli, basati sul modello del discounted cash flow, portano a una stima di fair value di circa 8 euro. Il che vuol dire un potenziale rialzista di circa il 100% rispetto ai livelli attuali. Inoltre la società gode di interessanti multipli di guadagno. Con un rapporto prezzo/utili di 11.82 per 2021 e di 10.06 per 2022, la società è tra le più economiche sul mercato a Piazza Affari.

Un altra aspetto interessante, sebbene non sia supportato da una lunga serie storica, è il rendimento del dividendo che è superiore al 5%, ma è stato distribuito solo una volta.

“HYCM”/
“HYCM”/

Secondo l’unico analista che copre il titolo, invece, il consenso è accumulare con un prezzo obiettivo che esprime una sottovalutazione di circa il 25%.

È interessante notare che negli ultimi mesi c’è stato un incremento delle revisioni dell’utile per azione da parte degli analisti che prevedono ora una maggiore redditività rispetto al passato.

Dal punto di vista grafico l’impostazione di Shedir Pharma Group è rialzista, ma sta incontrando fortissime resistenze in area 4,62 euro. Questo livello già in passato ha frenato l’ascesa delle quotazioni e potrebbe nuovamente farlo. Per la continuazione del rialzo, quindi, sarà decisiva una chiusura settimanale superiore a questo livello. Solo allora le quotazioni potranno dirigersi verso gli obiettivi rialzisti indicati in figura. La massima estensione del rialzo passa per area 6,24 euro per un potenziale rialzo del 50% circa.

Solo una chiusura settimanale inferiore a 3,85 euro metterebbe in crisi lo scenario rialzista.

Shedir Pharma Group non riesce ancora a esprimere in Borsa la sua forte sottovalutazione: le indicazioni dell’analisi grafica

Il titolo azionario Shedir Pharma Group (MIL:DGT) ha chiuso la seduta del 11 maggio a quota 4,09 euro in ribasso dell’1,92% rispetto alla seduta precedente.

Time frame settimanale

shedir pharma group

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te