Sfruttare il momento del melone per una torta fresca e invogliante

Diciamo la verità, l’estate non porta poi così tanta voglia di dolci, se non le classiche coppe di gelato, magari arricchite dalla panna montata. Ma, scovando tra le ricette, esistono anche dei dolci stagionali, che possono concorrere col gelato per accattivarsi le preferenze magari degli ospiti che abbiamo a casa. Ecco perché bisogna sfruttare il momento del melone per una torta fresca e invogliante. Yogurt e melone i due ingredienti principali per questa prelibatezza, che, se preparata in versione “light” non pesa neppure tanto sulla bilancia. È una bella idea anche per una festa di compleanno dei nostri figli, garantendo così ai ragazzi presenti un dolce non troppo calorico e molto fresco!

Gli ingredienti della torta al melone

  • – 300 grammi di Pavesini o savoiardi
  • – 90 grammi di burro
  • – 300 grammi di yogurt al melone, o in alternativa anche bianco
  • – 400 grammi di panna vegetale pronta
  • – Melone
  • – Colla di pesce
  • – Zucchero e acqua

La preparazione della nostra torta

Ecco come sfruttare il momento del melone per una torta fresca e invogliante, dalla difficoltà bassa e dai costi contenuti.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina
  • – Prendere una terrina e sbriciolare all’interno i biscotti, mescolandoli col burro che avremo fuso o comunque ammorbidito per la lavorazione
  • – Prendere una tortiera diametro 22, rivestirla di carta forno e inserire il nostro composto, che livelleremo con una spatola e metteremo in frigo
  • – Nel frattempo, inserire in acqua la colla di pesce fino al raggiungimento della morbidezza
  • – Formare la panna montata
  • – Mischiare tutti i nostri ingredienti, comprese 5/6 fette di melone fatte a pezzetti
  • – Coprire i biscotti con la crema che abbiamo creato e rimettiamo in frigo per circa due ore
  • – Prendere altre 3/4 fette di melone, unirle a un po’ di acqua e zucchero e frullare il tutto assieme alla colla di pesce
  • – Rivestiamo completamente la nostra torta e lasciamo in frigo per altre due ore
  • – La nostra torta sarà pronta da gustare!

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te