Sfatiamo il mito che la pasta fa ingrassare perché con una giusta alimentazione è una dieta bilanciata aiuta a ritrovare una forma fisica invidiabile

Gli italiani amano la pasta e tutte le varianti. La pasta è fantasia, originalità e creatività. Cucinata in moltissimi modi non può mancare sulla nostra tavola. Ma mangiare la pasta fa ingrassare? Ebbene, sfatiamo il mito che la pasta fa ingrassare perché con una giusta alimentazione è una dieta bilanciata aiuta a ritrovare una forma fisica invidiabile. La pasta non è da bandire dall’alimentazione ma bisogna consumarla nel modo giusto. Ecco qualche consiglio per inserire la pasta in una dieta o in uno stile alimentare sano.

Sfatiamo il mito che la pasta fa ingrassare perché con una giusta alimentazione è una dieta bilanciata aiuta a ritrovare una forma fisica invidiabile

La pasta con la giusta quantità può essere inserita in una dieta bilanciata, ma anche in un regime alimentare sano. Insomma, è possibile consumare la pasta senza ingrassare con alcuni accorgimenti. La prima cosa da considerare sono le dosi, una porzione di pasta deve aggirarsi intorno ai 70/100 grammi. Poi, è molto importante la cottura, infatti, è consigliato cuocerla al dente.

Il condimento è fondamentale, usare solo olio extravergine di oliva ed evitare di consumare la pasta troppo calda.

È consigliato abbinare la pasta alle verdure, che grazie al loro contenuto di fibre, riducono l’assorbimento di carboidrati. Quindi, preferire un piatto di pasta con verdure, ad esempio: zucchine, cavoli, rucola, eccetera.

Ma si può mangiare la pasta la sera?

Sfatiamo il mito che la pasta fa ingrassare perché con una giusta alimentazione è una dieta bilanciata aiuta a ritrovare una forma fisica invidiabile. Molti esperti sostengono che la pasta non va consumata di sera, questo perché la consistenza di carboidrati deve essere fornita nel pranzo.

Un aspetto da non sottovalutare è la scelta della pasta. È importante preferire una buona qualità di pasta, si consiglia la pasta con lenta essicazione. È un metodo di lavorazione utilizzato ad esempio nella pasta di Gragnano. Poi, è consigliato utilizzare la pasta integrale perché il suo apporto di fibre è superiore e migliora la funzionalità intestinale.

Ricetta pasta olio e peperoncino da 410 calorie

Ecco una ricetta veloce con un piatto di pasta molto amato, si tratta della pasta con olio e peperoncino.

La ricetta è per quattro persone, le calorie in totale sono 1640 e per persona sono 410 calorie.

Ingredienti per quattro persone: 350 gr di pasta, 4 cucchiai di olio EVO, uno spicchio di aglio, sale e peperoncino quanto basta.

La preparazione

Mettere sul fuoco una pentola con un litro di acqua, appena bolle aggiungere il sale grosso (10-15 grammi). Poi buttare la pasta e la cottura deve essere al dente. Nel frattempo, in una padella mettere l’olio e l’aglio tritato e il peperoncino, a fiamma bassa.

Scolare la pasta e buttarla nella padella, girare bene in modo che l’olio si attacchi. La pasta all’olio e peperoncino è pronta per essere consumata.

Consigliati per te