Settimana prossima ad alta volatilità. I titoli da tradare per il 28 novembre

a cura della Dott.ssa Giovanna Maria Cristina Sambataro dai suoi uffici di Boston

Questa settimana ci sono appuntamenti macroeconomici che potrebbero portare gli indici americani a nuovi massimi e nel contempo si intravedono ulteriori ribassi all’orizzonte.

Martedì 29, alle ore 14:30 verrà pubblicato il Pil americano, che stante alle previsioni sarà in aumento e alle 16:00 l’indice sul rapporto di fiducia dei consumatori. Questi dati saranno estremamente importanti in vista del prossimo meeting della Fed.

Mercoledì 30, invece, è ricco di appuntamenti su diversi fronti:

  • Alle 09:55 verrà pubblicata la variazione della disoccupazione tedesca e a seguire alle ore 11:00 l’IPC della zona euro;
  • Alle 14:15 sarà il turno americano con la variazione dell’occupazione non agricola potrebbe ampliare la distanza tra EUR/USD;
  • Alle 16:30 appuntamento settimanale con le scorte americane;
  • Meeting dei membri Opec e non-Opec.

La volatilità regnerà sovrana e il futuro accordo Opec e le eventuali dichiarazioni dei vari membri avranno un certo impatto nel breve sui mercati.

Giovedì 1, la Cina pubblicherà l’indice dei direttori agli acquisti del settore manifatturiero. A seguire alle 09:55 verrà pubblicato quello tedesco, alle 10:30 quello britannico e alle 16:00 quello americano.

Venerdì 2, infine, sarà la giornata attesa proprio dalla Fed. Alle 14:30 verranno pubblicati NFP (buste paga del settore non agricolo) e il tasso di disoccupazione.

Riusciranno questa volta i dati macroeconomici ad attirare l’attenzione dei mercati, che attualmente sono annebbiati da un amore chiamato Trump?

Chi vuole essere portato per mano e vuole, guadagnare costantemente sui mercati puo’ sottoscrivere l’abbonamento al Blog Riservato

Piazza Affari: titoli selezionati con probabile MAX/MIN e livelli di trading

In questa sezione curata dallo Staff di Proiezionidiborsa, riportiamo giornalmente i titoli che hanno dato un probabile segnale di minimo o di massimo.

Questi dati esulano dalla nostra operatività nel Blog Riservato, ma sono segnali che verranno spiegati in un prossimo Ebook. Nel momento in cui l’ordine è eseguito, si posiziona uno stop-loss sotto il minimo/sopra il massimo della giornata.

Se la posizione diventa profittevole, si utilizza un trailing stop per proteggere una parte del guadagno teorico raggiunto.

Titoli con probabile MINIMO (entrare LONG)

Bca MPS

ENTRY LEVEL = 0.2256

STOP = 0.2091

Salvatore Ferragamo

ENTRY LEVEL = 19.88

STOP = 19.52

Titoli con probabile MASSIMO (entrare SHORT)

In questa sezione riportiamo giornalmente quei titoli che mostrano una compressione della volatilità e che potrebbero essere in procinto di “esplodere”.

NOTA BENE: in questa sezione non viene indicato in che direzione il titolo esploderà, ma solo che sta per farlo.

A2A

Brembo

Ferrari

Finebank

Leonardo-Finmeccanica

Prysmian

Unipol

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te