Settembre sarà l’inizio della fine per l’EuroDollaro?

Ormai dai mesi andiamo predicando prudenza ai rialzisti sull’EuroDollaro EuroDollaro: chi vuole visitare gli USA lo faccia presto, tra qualche anno sarà molto più costoso!

Il mese di Settembre, però, potrebbe darci la prova che il ribasso è conclamato e a quel punto guai ai tori!

“HYCM”/
“HYCM”/

USDMLa proiezione ribassista sul time-frame mensile, infatti, verrà convalidata al 100% solo con chiusure mensili inferiori a 1.2884. Come si vede dal grafico precedente allo stato attuale ci sono tutte le condizioni per validare una proiezione ribassista che ha come I° obiettivo naturale area 1.10 per/entro Marzo 2016. E’ interessante notare come il successivo supporto, prima del I° obiettivo naturale, sia in area 1.22.

USDASul time-frame annuale è dal 2010 che le quotazioni si muovono nel range 1.21-1.36. Il I° obiettivo naturale, invece, è sempre area 0.97 per/entro il 2016.

E’ interessante notare che sia sul mensile che sull’annuale un livello cruciale sia area 1.21-1.22. E’ altamente probabile, quindi, che questo livella venga raggiunto abbastanza agevolmente prima di diventare il teatro della battaglia finale tra tori e orsi.

La violazione di area 1.21-1.22, infatti, porterebbe le quotazioni verso la parità senza che ci siano ostacoli intermedi a frenare la discesa.

NB I livelli che si frappongono tra le quotazioni attuali el’obiettivo naturale costituiscono delle aree di resistenza dove la tendenza in corso potrebbe perdere forza. Linee rosse=Nuova Legge della Vibrazione (clicca qui per leggere la demo, clicca qui per leggere i commenti), linee blu=Running Bisector

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te