Senza più premio in denaro, il titolo UBI si inabissa. Mentre Wall Street tiene a galla le Borse europee

Termina poco mossa la seduta delle Borse in Europa. E finisce in pareggio la giornata in Piazza Affari. Per la Borsa di Milano è stata una seduta da cui potere ricavare degli spunti positivi. Vediamo quali.

Finisce in sostanziale pareggio la partita dell’Ftse Mib

Partiamo dai dati. L’indice tedesco Dax è rimasto praticamente invariato. L’indice della Borsa di Londra ha perduto lo 0,3% così come l’indice di Parigi. L’indice Ftse Mib (INDEX-FTSEMIB), ha chiuso a 20.019 punti, in calo dello 0,3%. Per la Borsa di Milano lo possiamo considerare un sostanziale pareggio. Infatti, se l’indice ha perduto lo 0,3%, comunque ha terminato sopra quota 20mila punti. Non era scontato.

Uno degli spunti positivi che possiamo ricavare da questa giornata è legato all’andamento dei prezzi rispetto alla soglia di 20.000 punti. Per l’indice delle blue chip non è stata una giornata brillante. I prezzi sono calati praticamente per tutta la seduta, anche in maniera moderata. Ma quando sono scesi sotto 20.000 punti, hanno avuto la forza di reagire e di tornare sopra la soglia chiave.

Fai trading sui mercati più famosi del mondo ed esplora le infinite opportunità con Plus500

Inizia a fare trading »

Il 76,4% degli investitori al dettaglio perde denaro sul proprio conto quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Wall Street tiene a galla le Borse europee

L’altro spunto positivo lo si ricava dall’andamento della Borsa USA. Infatti, a favorire la tenuta dei prezzi ha contribuito sicuramente l’avvio positivo di Wall Street. Come l’Ufficio Studi di ProiezionidiBorsa aveva fatto rilevare in una precedente analisi, l’andamento della Borsa americana sarebbe stato determinante per le Borse europee. E così è stato. Oggi, quando gli indici USA hanno aperto il rialzo, Piazza Affari ha invertito direzione. I prezzi, fino a quel momento in calo, sono tornati sopra 20mila punti.

Senza più premio in denaro, il titolo UBI si inabissa.

Tra i ribassi di oggi c’è da segnalare il calo dell’8% di UBI Banca, di cui abbiamo parlato in questo articolo. Il calo è dovuto al fatto che domani termina l’Operazione di Pubblico Acquisto e Scambio, e le azioni di UBI hanno perso interesse. Infatti, cessano di incorporare il premio implicito di 0,57 euro ad azione che Intesa riconosceva a chi consegnava un titolo UBI. Un valore che corrisponde a circa il 16% del valore dell’azione. Così senza più premio in denaro, il titolo UBI si inabissa.

Bridge Asset
Bridge Asset
Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.