Sempre più preoccupante la situazione di UNICREDIT

Della situazione a dir poco preoccupante di UNICREDIT andiamo scrivendo da mesi. In particolare abbiamo fatto notare come mentre tutti guardano MPS, il tracollo di UNICREDIT passa sui media quasi inosservato (Banca Mps è alla ribalta, ma ora Unicredit forse deve far più paura!).

Nel momento in cui scriviamo il titolo quota 1.95 con una perdita del 3% ben superiore a quella dell’indice principale. A testimonianza che il rimbalzo di ieri non era da prendere sul serio (Unicredit, poca forza nel rimbalzo).

Ma fin dove potrà spingersi il ribasso in corso?

Rimane valida la proiezione ribassista di inizio Novembre con gli obiettivi indicati. Qualora il I° obiettivo (area 1.90) dovesse tenere potremmo assistere a rimbalzi fino in area 2.09. TC2 rimane saldamente ribassista.

In caso di rottura del supporto a 1.9 l’obiettivo successivo sarebbe in area 1.42.

unicredit

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te