Semplice, profumata e soprattutto cremosa questa pasta e fagioli che darà calore alle fredde giornate invernali

La pasta e fagioli rappresenta una tradizionale e gustosa preparazione culinaria che cambia da Regione a Regione. Ognuno di noi, infatti, può avere la sua ricetta preferita in un mix variegato d’ingredienti delicati e genuini. La nostra amata Italia tramanda da generazione in generazione questo meraviglioso piatto. È certamente un piatto che riesce a donarci calore nelle fredde giornate d’inverno. Per alcuni di noi, la pasta e fagioli potrebbe essere legata alla cucina genuina della nonna, sapori autentici caratteristici della nostra infanzia.

Viaggio nella memoria

Pertanto, la pasta e fagioli può rappresentare proprio un viaggio nella memoria. Alle volte possiamo arricchirla nel corso delle preparazioni da nuovi ingredienti per dare un tocco d’originalità, altre preferiamo affidarci alle sagge mani della tradizione. Nella ricetta che andremo a proporre in questo articolo, metteremo in risalto soprattutto l’aspetto cremoso del piatto, in un variegato mix di odori e gusto. Infatti, è semplice, profumata e soprattutto cremosa questa pasta e fagioli che darà calore alle fredde giornate invernali. Vediamo gli ingredienti e la preparazione della cremosa pasta e fagioli per 4 persone:

  • 360 gr. di pasta corta;
  • 400 gr. di patate;
  • 150 gr. di fagioli secchi;
  • 100 gr. di lardo;
  • 2 carote;
  • 2 cipolle;
  • 4 pomodorini rossi;
  • 4 pomodorini gialli;
  • 100 gr. di pecorino grattugiato;
  • 2 coste di sedano;
  • 2 spicchi d’aglio;
  • 4 foglie di salvia;
  • 1 mazzetto di prezzemolo fresco;
  • ½ cucchiaino di cannella;
  • olio extravergine d’oliva, sale, pepe q.b.

Semplice, profumata e soprattutto cremosa questa pasta e fagioli che darà calore alle fredde giornate invernali

Prima di cominciare la ricetta, lasciamo per almeno 8 ore in ammollo i fagioli secchi in acqua fredda. Trascorse le 8 ore possiamo metterci all’opera. Scoliamo i fagioli e sciacquiamoli sotto l’acqua corrente, laviamo le patate, il sedano, tritiamo il prezzemolo e la salvia. Sul nostro piano da lavoro, riduciamo a dadini il sedano, le carote, sminuzziamo le cipolle, tagliamo a strisce sottili il lardo e sbucciamo le patate. In una ciotola amalgamiamo tra loro i precedenti ingredienti aggiungendo la cannella e i pomodorini tagliati finemente, con un cucchiaio d’olio, un pizzico di sale e pepe. Riempiamo una casseruola con 2,5 litri d’acqua e immergiamo al suo interno i fagioli e le patate intere. Aggiungiamo poi gli ingredienti precedentemente amalgamati. Lasciamo cuocere il tutto per almeno 2 ore, lasciando la pentola semicoperta e mescolando di tanto in tanto.

Il trucco per rendere la pasta e fagioli cremosa

Trascorse le 2 ore, preleviamo le patate e con l’aiuto di uno schiacciapatate le sminuzziamo direttamente in pentola. Eseguiamo lo stesso procedimento con 1/3 dei fagioli. Quando la casseruola tornerà a bollore, aggiustiamo di sale e caliamo la pasta (insieme ai fagioli). Cuociamo la pasta al dente mescolando di tanto in tanto. Quando la pasta sarà pronta, la distribuiamo nei piatti aggiustandola di pepe e aggiungiamo una manciata di pecorino grattugiato, del prezzemolo fresco e un filo d’olio. Prima di servire in tavola, lasciamo riposare qualche minuto la nostra preparazione. Per un gusto deciso, possiamo servire la pasta e fagioli in piatti di coccio.

Approfondimento

Molti ignorano il trucco della nonna per cuocere e cucinare fagioli e legumi secchi rendendoli gustosi e genuini

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te