Sembrano uscite da una fiaba queste 3 perle umbre perfette per un week end settembrino

Con la fine dell’estate e le giornate che si accorciano, già si sente la mancanza di questa bella stagione passata. Ma se la malinconia si fa sentire, perché non fare una piccola fuga nel week end ad esplorare nuovi luoghi? Per sentirsi come durante le vacanze non serve un’intera settimana e nemmeno andare lontano. Basta infatti prendersi un week end per visitare il nostro bel Paese, a cominciare dall’Umbria.

Questa regione del centro Italia nasconde paesi e panorami da mozzare il fiato.

Sembrano uscite da una fiaba queste 3 perle umbre perfette per un week end settembrino

La prima è Montone, un piccolo borgo che si trova su un colle che domina l’Alta Valle Tevere, a pochi km da Città di Castello. È un borgo medievale dalle splendide caratteristiche, circondato da alte mura che in passato proteggevano i residenti da eventuali attacchi. Per accedere a Montone, l’unica via è attraverso le antiche porte, come la splendida Porta del Verziere. Proprio queste sue caratteristiche medievali, le scalette, le viuzze, hanno reso Montone uno tra i borghi più belli d’Italia.

Si consiglia di percorrere con pace e tranquillità le vie del borgo, senza fretta, ammirando le attrazioni che man mano ci si presentano. Come il Chiostro di San Francesco, o i resti del Forte di Braccio. Oppure ancora di rilassarsi pranzando di fronte alla Torre Civica gustando il tipico pane Brustengolo con un delizioso tagliere di salumi e formaggi.

Inoltre, Montone offre diversi percorsi immersi nella natura per passeggiare amabilmente lungo la Via dei Mulini o fino ai laghi di Faldo.

Monte Castello di Vibio

Monte Castello di Vibio è un piccolo borgo in provincia di Perugia la cui attrazione principale è il teatro più piccolo del mondo, il teatro della Concordia. Questo teatro risale ai primissimi anni del 1800 ed è magnifico, anche perché all’interno è totalmente in legno quercino e roverella. Questo paesello medievale ha uno splendido centro storico ricco di chiese, palazzi e anche un castello nelle vicinanze, per cui è ottimo per una giornata tranquilla e serena. Nella Piazza Vittorio Emanuele è possibile gustare uno dei piatti tipici, ovvero l’agnello alla scottadito. Oppure, far scorta del delizioso olio evo originario del posto.

Vallo di Nera

Infine, l’ultima di queste 3 perle umbre perfette per un week end settembrino che sembrano uscite da una fiaba è Vallo di Nera. Questo borgo antico risale al IV secolo a.C., ed è costruito in stile romanico. Per cui, è l’ideale per concludere uno splendido week end di relax. Inoltre, a poca distanza ci sono le meravigliose Cascate delle Marmore, le più alte d’Europa.

Sono queste le 3 perle umbre da non perdere e perfette per trascorrere un week end settembrino in allegria.

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te