Sembrano le classiche polpette fritte della nonna ma questo secondo piatto sfizioso sarebbe perfetto anche per chi è a dieta

Quella italiana è una delle cucine più apprezzate al Mondo, grazie alla varietà dei piatti e alla bontà dei suoi ingredienti genuini. I sapori italiani sono unici, proprio come le sue ricette regionali e tradizionali. Quando parliamo di cucina tipica, dobbiamo fare necessariamente riferimento ai grandi classici della tradizione. Come la lasagna al forno, il ragù alla bolognese, la pizza napoletana, il cannolo siciliano. Naturalmente ci fermiamo qui, perché l’elenco sarebbe davvero infinito.

Sembrano le classiche polpette fritte della nonna ma questo secondo piatto sfizioso sarebbe perfetto anche per chi è a dieta

Le polpette sono un altro grande classico della cucina italiana. Un piatto molto versatile e che piace a tutta la famiglia. Una tipica ricetta che le mamme o le nonne cucinano per il pranzo della domenica. Le polpette tradizionali sono preparate con la carne macinata e fritte. Ma, soprattutto in estate, possiamo trovare tante versioni di questo piatto. Infatti, nelle prossime righe forniremo una ricetta davvero sfiziosa e che si prepara velocemente. Le polpette di patate e zucchine non sono preparate con la carne e sono cotte al forno. Quindi perfette per chi è a dieta.

Ingredienti:

  • 200 g di patate;
  • 150 g di zucchine;
  • 1 uovo;
  • 3 cucchiai di parmigiano grattugiato;
  • erba cipollina;
  • pangrattato q.b.;
  • olio EVO q.b.;
  • sale e pepe q.b.

Procedimento

Iniziamo la ricetta mettendo subito a lessare le patate. Saranno pronte quando, infilzandole con la forchetta, questa affonderà facilmente. Laviamo le zucchine, eliminiamo le estremità e grattugiamole utilizzando una grattugia dai fori larghi. Una volta pronte le patate, lasciamole intiepidire, eliminiamo la buccia e schiacciamole con lo schiacciapatate. Versiamo tutto nella ciotola delle zucchine. Uniamo anche l’uovo, il parmigiano grattugiato, l’erba cipollina, il sale e il pepe.

Amalgamiamo quindi tutti gli ingredienti. Ora prendiamo un po’ di impasto e, facendolo roteare tra le mani, cerchiamo di dargli una forma sferica (decidiamo noi la grandezza). Una volta terminato questo passaggio, cospargiamo le polpettine ottenute di pangrattato. Adagiamole in una teglia e versiamo un po’ di olio EVO. Inforniamo per 20 minuti ad una temperatura di 180 gradi. Una volta terminata la cottura serviamo il nostro secondo piatto ancora ben caldo, accompagnato da un’insalata mista o delle verdure grigliate. Sembrano le classiche polpette fritte della nonna, ma in realtà sono più leggere, gustose e anche estive.

Lettura consigliata

Pochi sanno che questo frutto che abbiamo tutti in casa può aiutare a conservare le patate e non farle germogliare

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te