Sembrano i fiordi norvegesi ma queste meraviglie della natura sono molto più vicine all’Italia

Viaggiare è un sogno condiviso da moltissime persone. C’è chi viaggia per abbandonare la monotonia della routine quotidiana, cercando di rendere più interessante la propria vita e c’è chi viaggia con la volontà di aprire i propri orizzonti. Ci sono, poi, anche alcune persone che viaggiano leggendo libri o guardando dei film.

Ad ogni modo, tutti hanno una ragione valida per viaggiare, che però si scontra spesso con la mancanza di mezzi per farlo. In particolare, chi pensa alla Scandinavia pensa soprattutto a delle meravigliose crociere sui fiordi norvegesi o alla bellezza delle sue città come Stoccolma e Oslo.

Tuttavia, non serve andare fino in Scandinavia per vedere queste meraviglie della natura. Infatti, sembrano i fiordi norvegesi, ma queste meraviglie naturali si trovano più vicine al nostro bel Paese.

Le troviamo nella Galizia spagnola

Basta prendere una normale cartina geografica della Spagna per rendersi conto di una cosa. Quando guardiamo dall’alto la parte nord-occidentale del Paese notiamo che la costa della Galizia è molto frastagliata.

All’estuario dei suoi fiumi, l’Oceano Atlantico sembra proprio rientrare nell’interno della Galizia, creando dei fiordi davvero spettacolari. Una leggenda dice che questi fiordi sono stati creati da Dio stesso, che ha appoggiato la sua mano sulla Galizia per riposarsi e ha creato i suoi 5 fiordi occidentali con le sue dita. Leggende a parte, una cosa è sicura: i suoi quasi 1.500 chilometri di costa sono davvero meravigliosi.

Questi fiordi in spagnolo prendono il nome di “rías” e si dividono in due parti: le rías alte e le rías basse. Questa differenza dipende dalla loro ubicazione. Quelle che si trovano a Nord sono quelle alte, le altre che sfociano nell’Oceano Atlantico ad Ovest sono quelle basse.

Sembrano i fiordi norvegesi ma queste meraviglie della natura sono molto più vicine all’Italia

La differenza con i fiordi norvegesi è data dall’assenza di rocce scoscese e montagne. L’Oceano penetra in Galizia con delicatezza e tocca delle colline in cui i contadini coltivano il vino.

Tipico di quelle zone è infatti l’albairino, vitigno a bacca bianca che da vini molto beverini e minerali. Raggiungere queste meraviglie dall’Italia è molto facile e veloce perché si trovano a pochi chilometri da Santiago di Compostela. La città è dotata di un aeroporto internazionale con vari collegamenti diretti con le principali città italiane.

Approfondimento

Splendido ed economico borgo incantato italiano per vacanze per tutta la famiglia

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te