Sembrano i classici involtini, ma questi fagottini al salmone sono l’antipasto che tutti adoreranno

Le feste si avvicinano ed ecco che si comincia a pensare a cosa preparare. Non parliamo già di Natale, ma delle imminenti feste di Halloween e di Ognissanti.

Tipica festa americana, Halloween si è diffuso ovunque e da diversi anni si festeggia anche in Italia.

Se però siamo soliti passare la notte del 31 con gli amici, vestiti e truccati in modo “orribile”, il giorno di Ognissanti le cose cambiano. Difatti, si usa mangiare in famiglia e preparare un buon pranzo da trascorrere tutti insieme.

A parte i classici piatti tipici di ogni Regione d’Italia, potremmo pensare ad un antipasto originale, semplice e buonissimo. Qualcosa di fresco e che non necessita di cottura. I nostri esperti hanno un’idea a base di salmone, vediamo di cosa si tratta e cosa ne penseranno i nostri Lettori.

Sembrano i classici involtini, ma questi fagottini al salmone sono l’antipasto che tutti adoreranno

Conosciamo tutti i rotoli di salmone ripieni di formaggio spalmabile e ottimi soprattutto in estate. Oggi proporremo qualcosa di simile ma con alcuni ingredienti che daranno un tocco di gusto ad una portata che è ormai un classico.

Ecco tutto ciò di cui avremo bisogno:

  • 300 grammi di salmone affumicato a fette;
  • 200 grammi di ricotta;
  • 100 grammi di uva passa;
  • 50 grammi circa di pomodorini pachino;
  • qualche foglia di rucola;
  • qualche stuzzicadenti.

Il procedimento è semplicissimo e ci richiederà 10 minuti contati (e nemmeno). Stendiamo le fette di salmone e riempiamole di ricotta, aggiungiamo un po’ di uvetta e qualche foglia di rucola. Nel frattempo tagliamo i pomodorini pachino in due parti uguali. Arrotoliamo il salmone e chiudiamo ogni fetta con mezzo pomodorino ed uno stuzzicadenti.

Presentazione e accompagnamento

Voilà, sembrano i classici involtini, ma questi fagottini al salmone sono l’antipasto che tutti adoreranno e che ci metterà l’acquolina in bocca.

Semplicissimi e veramente veloci da fare, pensiamo adesso a gustarli con un giusto accompagnamento.

Si tratta pur sempre di pesce, quindi potremmo scegliere del vino bianco. Tuttavia, riteniamo che per un risultato da dieci e lode dovremmo bere un calice di delizioso prosecco.

Le bollicine sono il top per l’antipasto o l’aperitivo, magari seguite da un buon bianco locale.

Possiamo sfruttare questa ricetta in tantissime occasioni e in tantissimi periodi dell’anno, dai mesi più caldi a quelli più freddi. Che sia estate o inverno, ai fagottini al salmone non si può dire mai di no.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te