Sembra una cheesecake ma è ancora più cremosa questa torta che si cucina senza biscotti e senza burro

Sebbene i primi caldi portino con sé un generale stato di inappetenza, quest’ultimo fattore non sembra far desistere la voglia di dolce.

Del resto, un buon cono gelato è proprio quello che ci vuole per contrastare con gusto l’afa opprimente, ma non è l’unica alternativa.

La vaschetta di gelato diventa l’attesissimo fine pasto delle cene in famiglia e tra amici, ma perché non lasciarsi stupire da dolci altrettanto freschi?

È questo il caso del tiramisù, che può essere rivisitato in chiave light senza uova e mascarpone, pur mantenendo la sua inconfondibile essenza.

Anche una classica torta alla frolla può risultare particolarmente rinfrescante per il palato, come ad esempio la torta al limone senza glutine o crema pasticciera.

Sta di fatto che, nell’immaginario collettivo, i dolci estivi per eccellenza sono quelli che arrivano direttamente dal frigo o dal freezer, proprio perché comunicano freschezza.

Il campo delle possibili ricette a questo punto si restringe e ci invita a guardare con occhi sognanti alle favolose e numerose versioni di cheesecake.

Ancora una volta, però, lasciamoci guidare dalla fantasia, preparando questa torta che sembra una cheesecake ma è ancora più cremosa e fresca.

Stiamo parlando della burnt cheesecake, che non richiede la preparazione di una base biscottata e nemmeno l’uso del burro: scopriamo come farla.

Gli ingredienti previsti per questa ricetta sono:

  • 600 g di formaggio cremoso;
  • 200 g di zucchero;
  • 2 g di sale;
  • 4 uova;
  • 360 ml di panna da montare;
  • 10 ml di estratto di vaniglia;
  • 30 g di farina 00;
  • cioccolato fuso (per servire).

Sembra una cheesecake ma è ancora più cremosa questa torta che si cucina senza biscotti e senza burro

Mentre facciamo preriscaldare il forno a 190 °C, prendiamo una ciotola in cui amalgamare il formaggio con lo zucchero, il sale e la vaniglia.

A questo punto procediamo incorporando le uova una alla volta, continuando a mescolare bene.

Trasferiamo il composto nel mixer e, dopo averlo impostato sulla bassa velocità, aggiungiamo la farina setacciata e la panna, così da ottenere un composto liscio.

Non resta dunque che foderare un apposito stampo circolare per torte con della carta forno e ricoprirlo con l’impasto appena preparato.

Inforniamo a 190 °C per circa 40–45 minuti e, una volta fatta raffreddare la torta, serviamo ciascuna fetta con una guarnizione al cioccolato fuso.

Eventualmente possiamo decorare anche con una salsa ai frutti di bosco o al caramello, a seconda del gusto personale.

Lettura consigliata

Difficile resistere a questo tiramisù light senza mascarpone o ricotta ma deliziosamente cremoso e goloso quanto l’originale

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te