Sembra spaventoso ma chi ha un cane deve preoccuparsi quando lo vede circondato da mosche

Arriva un momento nella vita degli esseri viventi in cui l’età comincia a farsi sentire. Come succede per gli umani anche i nostri amici a quattro zampe invecchiano.

Quando il cane invecchia sarà importante intensificare tutte quelle attenzioni che gli si sono date durante la giovinezza. Passeggiate, cure, giochi e pulizia non dovranno mai mancare.

Ma di quali cure specifiche necessita il cane anziano rispetto a quello giovane?

Gonfiori

Quando il cane diventa anziano bisognerà intensificare i controlli. Durante le spazzolature quotidiane sarà importante prestare molta attenzione ad eventuali gonfiori nascosti sotto al mantello.

Infatti queste escrescenze potrebbero essere dei tumori benigni che, però, andrebbero fatti controllare da un veterinario.

Nei cani di colore chiaro, poi, si potrebbe notare dei cambiamenti nei lobi auricolari. SI potrebbe essere di fronte a un tumore della pelle.

Mobilità

Con l’avanzare dell’età la mobilità del cane inizierà a diminuire. Si noterà una maggiore lentezza che lo porterà a correre più lentamente o a smettere del tutto. Tuttavia, se la perdita di agilità avvenisse nel giro di pochissimo tempo, all’improvviso, si consiglia di rivolgersi a un veterinario.

Potrebbe essere causato da una malattia.

Sembra spaventoso ma chi ha un cane deve preoccuparsi quando lo vede circondato da mosche

Un altro problema che caratterizza il cane anziano è la difficoltà nel fare i bisogni.

In seguito, il pelo potrebbe sporcarsi, specialmente nei cani a pelo lungo. Sarà necessario lavare la zona e controllarla regolarmente, soprattutto durante l’estate. Nel caso in cui la situazione risultasse ingestibile si consiglia di accorciare il pelo.

Come si scriveva, durante l’estate sarà importante fare ancora più attenzione dal momento che le mosche potrebbero creare problemi. Sembra spaventoso ma chi ha un cane deve preoccuparsi quando lo vede circondato da mosche.

Questi insetti, deponendo le uova, si potrebbero insinuare nella pelle dell’animale con conseguenze letali per il cane. Nel caso di cuore già indebolito dall’età o da patologie l’esito potrebbe essere davvero fatale. Per questo motivo bisognerebbe correre dal veterinario al primo segnale.

Dolori articolari

Il cane anziano, poi, potrà soffrire di dolori articolari. Molto frequentemente è la conseguenza dell’artrosi, le articolazioni maggiormente colpite saranno quelle delle anche.

Se il cane ha difficoltà a salire in macchina si sconsiglia di forzarlo o di sollevarlo senza attenzione.

Questo potrebbe causargli molto dolore e potrebbe spingerlo a mordere.

Per curare l’artrosi non si potrà fare molto ma, se presa in tempo, sarà possibile alleviare il dolore al cane. Infatti, il veterinario saprà prescrivere degli antidolorifici efficaci.

Inoltre, si consiglia di ridurre la distanza percorsa durante la passeggiata. Meglio più uscite ma brevi.

Per quanto riguarda il peso del cane sarebbe meglio evitarne l’aumento perché questo potrebbe sottoporre le articolazioni ad un eccessivo carico.

Per scoprire perché il Siberian Husky ulula si consiglia questa lettura

Consigliati per te