Sembra la Cappadocia ma è uno straordinario luogo da visitare in Italia

Le vacanze ormai sembrano arrivate al termine, ma non è detto. Magari possono essere finite le ferie lunghe, ma rimangono a disposizione ancora i weekend. E nessuno vieta di goderci ancora l’estate. Per un weekend fuori porta esiste questa località che sembra la Cappadocia ma è uno straordinario luogo da visitare in Italia. E allora non resta che prenotare il biglietto e scoprire alcuni posti nascosti, ma affascinanti, dell’Italia. Il Bel Paese è pieno di sensazionali luoghi: dal mare blu ai laghi, dalle montagne alle città d’arte. Oggi andremo alla scoperta di un posto veramente poco conosciuto nella regione delle Marche.

Sembra la Cappadocia ma è uno straordinario luogo da visitare in Italia

Chi è stato in Cappadocia potrà notare subito la somiglianza, ma anche chi è stato in qualche canyon americano potrà notare le varie affinità con le Lame Rosse delle Marche. La Cappadocia è una regione molto famosa della Turchia che offre moltissime attività. Infatti ci si recano coloro che amano fare trekking, coloro che amano la cultura e anche coloro che amano solcare il cielo in mongolfiera. Ma senza dover andare troppo lontano, anche in Italia esiste un luogo che ricorda questi scenari. E questo si trova sui Monti Sibillini.

Le Lame Rosse nelle Marche

Le Lame Rosse sono molto famose perché ricordano un luogo lontano e che ha poco a che fare con il paesaggio italiano. Queste sono una specie di piccolo canyon dal colore rosso che nasce grazie ad una specifica stratificazione della roccia nei Monti Sibillini. Infatti i vari agenti atmosferici hanno eroso la parte superficiale di queste rocce facendo venir fuori la parte interna, che è costituita di ferro. E proprio questo materiale dona la sensazionale colorazione rossa. La parte invece sottostante, quindi il suolo, è fatto di ghiaia, che in origine era la parte calcarea erosa della roccia.

Come ci si può arrivare

Arrivare in questa zona non è assolutamente complicato e non è necessario essere degli scalatori esperti. Esistono infatti moltissimi passaggi per raggiungere le Lame Rosse. Ad esempio si può partire dal Lago di Fiastra, oppure si può passare attraverso le gole del Fiastrone. Quest’ultimo è sicuramente quello più avventuroso e, quindi, dedicato a coloro che sono più esperti. Una volta terminato il sentiero però si potrà godere di uno spettacolare paesaggio fatto di guglie di colore rosso che guardano il cielo. Chi decide di andare a visitare questo luogo deve portare con sé dell’acqua e se lo si desidera anche il costume. Perché a ritorno è possibile fare il bagno nel lago di Fiastra.

Approfondimento

Spazziamo via ogni insetto dai nostri gerani con questo super spray naturale

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te