Sembra incredibile ma zuppe e vellutate diventano subito più buone con quest’ingrediente amatissimo, parola degli chef

Primi freddi? Beh, è tempo di riscaldarci il cuore con una bella, cremosissima e gustosa vellutata, fatta con ingredienti di stagione.

L’autunno ci offre un ventaglio ricco di prodotti saporiti e genuini, in questo periodo. Tantissime le ricette che possiamo portare in tavola in pochi minuti, come questa torta salata senza sfoglia. Considerata da molti la più buona del momento, si prepara in appena 20 minuti.

Due simboli dell’autunno sono già pronti ad allietare i nostri pranzetti o le cene di famiglia:
mele e zucche. Due alimenti che andranno per la maggiore nei prossimi mesi.

Ai nostri Lettori, segnaliamo queste mele speciali, perché non solo hanno un gusto eccezionale ma aiuterebbero anche la circolazione e la salute della pelle e dei capelli.

Per stupire amici e parenti con un solo piatto semplicissimo, questa torta salata facile e veloce è consigliatissima.

Piatti caldi e nutrienti

Nei mesi di ottobre e novembre si entra ufficialmente nella stagione delle zuppe e delle vellutate calde e accoglienti, oltretutto l’organismo si prepara ad affrontare l’inverno, consumando più energia e richiedendo più nutrimento.

Dunque, portare in tavola piatti buoni e genuini è fondamentale e fa bene al nostro corpo. Attenzione, però, perché si potrebbe cadere nell’errore di giudicare noiose e piuttosto tristi le pietanze da preparare.

Probabilmente, zuppe e vellutate non saranno il piatto preferito dei bambini, ad esempio. Dunque, come fare per renderle più appetibili e conquistare anche i palati più difficili?

Sembra incredibile ma zuppe e vellutate diventano subito più buone con quest’ingrediente amatissimo, parola degli chef. Proprio a questi ultimi abbiamo “rubato” un dolce e utilissimo segreto di cucina. Di seguito scopriremo un piccolo trucchetto possa fare la differenza e rendere uniche zuppe e vellutate di ogni tipo: di zucca, patate oppure di carote.

Sembra incredibile ma zuppe e vellutate diventano subito più buone con quest’ingrediente amatissimo, parola degli chef

Chi l’avrebbe mai detto: anche una semplicissima vellutata può migliorare il suo gusto, già normalmente prelibato. Basterà aggiungere, giusto un minuto prima di servire la vellutata, un cucchiaio di miele.

Sembrerà strano ma anche un solo cucchiaino di miele è in grado di donare al piatto un sapore più intenso, dalle noti più dolciastre.

La famosa sostanza zucchina si sposa perfettamente con gli ingredienti di una classica vellutata o zuppa. La sua consistenza, poi, aumenterà l’effetto cremoso della vellutata. Insomma, un vero tripudio di gusto e semplicità che farà impazzire grandi e piccini.

Approfondimento

Un amore senza tempo quello per le mele cotte della nonna

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te