Sembra incredibile ma questo alimento che oggi tutti abbiamo in cucina era una vera e propria medicina

Capita spesso che la storia ci offra degli aneddoti insoliti e spassosi. A volte sono dati da coincidenze o da vera e propria ignoranza di concetti e fatti che ora diamo per scontati.

Questo è particolarmente evidente nel campo medico, dal momento che negli anni sono stati tanti i rimedi prescritti dai medici nonostante avessero basi infondate. Ricordiamo, ad esempio, che un tempo erano proprio i dottori a prescrivere tabacco e sigarette.

Un fatto altrettanto curioso riguarda un condimento che spesso troviamo in tavola o al ristorante. Infatti, sembra incredibile ma questo alimento era diffuso come medicinale per diversi anni.

Il condimento che ha conquistato il Mondo

In buona parte del Mondo, ormai, quando consumiamo hamburger e patatine fritte non possono mancare le salse d’accompagnamento. Generalmente, si tratta di maionese e ketchup. Eppure, quest’ultima salsa ha origini molto antiche che risalgono alla Cina meridionale. Va però, detto, che la ricetta originale era assai diversa da quella odierna, figlia delle modifiche fatte nel 1812 da James Mease. Successivamente, fu Henry J. Heinz a farne un successo mondiale, diffondendo la salsa al pomodoro in sempre più Paesi. Un’impresa non da poco, considerato che il pomodoro e i suoi derivati non godevano di buona fama in Europa.

In quegli anni, però, alcuni credevano che il ketchup potesse fare ben più che condire le patatine fritte.

Sembra incredibile ma questo alimento che oggi tutti abbiamo in cucina un tempo era una vera e propria medicina

Il ketchup aveva come base il pomodoro e si credeva avesse particolari effetti benefici sulla digestione. Pare sia per questo che il presidente del dipartimento medico della Willoughby University, in Ohio, l’abbia eletto come cura per alcuni fastidi dell’intestino.

Il dottor John Cook Bennett, infatti, pensava che il ketchup potesse curare indigestioni e dissenteria. Ecco perché cominciarono ad apparire vere e proprie pillole di ketchup. Sembra una barzelletta, eppure è proprio ciò che accadde. Si continuò così dal 1835 al 1850, quando si scoprì che i pomodori avevano, in realtà, un effetto lassativo.

La storia del ketchup, però, non finisce qui, perché con l’aumento della sua popolarità, arrivarono altri guai. Infatti, diversi produttori aggiungevano degli additivi pericolosi per conservare e colorare il pomodoro, come l’acido borico e il catrame di carbone.

Certo, oggi tutto questo ci fa sorridere, eppure potrebbe diventare un vero e proprio spunto di riflessione ogni volta che poseremo gli occhi su un tubetto di ketchup.

Lettura consigliata

La nuova popolare serie TV su Netflix che scioglie i cuori degli italiani con pochi episodi per tutta la famiglia

Consigliati per te