Sembra incredibile ma ci vuole meno di un euro per affittare questo incredibile monolocale firmato Ikea

Trovare una casa, al giorno d’oggi, è un’impresa, a volte molto ardua. Si visitano tanti appartamenti, ma è difficile scegliere, perché non è facile convincersi al 100%. Si spera sempre che quello che si andrà a vedere, sarà meglio del precedente, ma spesso non è così. In caso di acquisto, poi, si è giustamente molto più esigenti. Sugli affitti, invece, è il prezzo la prima discriminante. Se è un costo sostenibile, si può anche chiudere un occhio sul resto.

Chi non ricorda la fantastica e surreale scena in cui Renato Pozzetto, in Ragazzo di Campagna, trova un micro appartamento in affitto a Milano? Abbiamo già parlato di questa pellicola in da visitare assolutamente uno dei borghi più caratteristici d’Italia, luogo cult di un fantastico film. Una delle scene che l’ha resa celebre, si svolge nel capoluogo meneghino. È qui che il protagonista affitta quella che per il venditore è un casa futuristica, nel quale, in pochissimi metri quadrati c’è tutto. Esilarante per quanto totalmente improbabile. Eppure, tra poco ci accorgeremo che non è così.

Sembra incredibile ma ci vuole meno di un euro per affittare questo incredibile monolocale firmato Ikea

Magari non ancora a Milano, ma è notizia di questi giorni che a Tokio è possibile trovare e affittare un appartamento simle, allacifra di 77 centesimi di euro. Non è uno scherzo, anche perché dietro a tutto questo c’è Ikea, il colosso svedese che tutti conosciamo. Il famosissimo marchio, infatti, ha deciso di buttarsi sul mercato immobiliare e ha scelto di partire con questa iniziativa in una della città più grandi del mondo. Un appartamento di 10 metri quadrati, interamente arredato con mobili ovviamente Ikea. Dal salotto, al bagno, passando per cucina e camera da letto. Tutto in uno spazio apparentemente risibile, se ricordiamo la famosa scena di cui sopra. Eppure, c’è da credere che affittarla farà veramente tendenza. Tant’è che il colosso svedese ha indetto un concorso per decidere chi sarà il fortunato affittuario.

Un unico requisito

Se a noi può sembrare strano, in Asia non è proprio una novità vivere in così poco spazio. È un po’ la moda del momento, quella di avere mini appartamenti inferiori ai 20 metri quadrati. Sfruttando l’altezza dei soffitti e una disposizione della casa davvero minimal, ma non certa priva di confort. Non solo, però, Ikea dà la possibilità a un fortunato vincitore di godere per almeno un anno dell’immobile, ma lo fa a una canone pazzesco. Se pensiamo agli affitti che si possono trovare nella megalopoli giapponese, sembra quasi una barzelletta.

Invece, non è così, perché fino al 3 dicembre chiunque potrà, scaricando la apposita app Ikea Family, partecipare all’estrazione. Basta avere 20 anni, unico requisito. Poi fino al 15 gennaio 2023, l’appartamento sarà in dote all’inquilino più fortunato. Sembra incredibile ma ci vuole meno di un euro per affittare questo incredibile monolocale firmato Ikea e non è un film.

Consigliati per te