Sembra assurdo ma sempre più persone stanno facendo questi banali video guadagnando tantissimi soldi

Può sembrare veramente strano, ma spesso facendo delle piccole cose o con delle semplici idee si possono portare a casa un bel po’ di soldi. Infatti sembra assurdo ma sempre più persone stanno facendo questi banali video guadagnando tantissimi soldi. E una volta visti, tutti penseremo: “Vabbè ma lo posso fare anche io, che ci vuole”. Questa è la stessa reazione che molti hanno quando guardano un’opera d’arte contemporanea. All’impatto banale, apparentemente semplice da realizzare, ma che nessuno aveva mai pensato di fare. Perché a volte proprio nella semplicità delle cose troviamo la loro forza, efficacia e bellezza. Be’ ecco, con una cosa molto semplice e banale ci sono tante persone che si stanno mettendo in tasca un bel po’ di soldi.

Sembra assurdo ma sempre più persone stanno facendo questi banali video guadagnando tantissimi soldi

Questo trend arriva dalla Korea e si chiama “mukbang”. Questo consiste nel realizzare dei video, in cui ci si riprende quando si mangia. Online ci sono moltissimi video e apparentemente il rumore della masticazione piace a tante persone. Può essere paragonato ai famosi rumori bianchi, quei rumori caratterizzati dall’assenza di periodicità nel tempo e dall’ampiezza costante su tutto lo spettro di frequenze, che fanno addormentare i bambini piccoli.

In questo caso si tratta di mangiare con un microfono vicino alla bocca per valorizzare i rumori. In Italia arriva nel 2018, principalmente su Youtube. Al tempo, infatti, quella era la piattaforma più in voga che dava la possibilità di caricare video. Oggi, invece, questi video stanno spopolando tantissimo anche su Twitch e su TikTok.

Questa tendenza, come spesso molte, è riuscita a evolversi e ha un forte seguito. Tanto che alcune persone pagano per ascoltare le persone mangiare. Infatti su alcune piattaforme, come Twitch, è possibile donare del denaro ai creator e alcuni stanno guadagnando un bel po’ di soldi solamente mangiando, cosa che facciamo d’altronde tutti.

Gli iscritti ai vari canali sono milioni e, come ormai ben si sa, più iscritti si hanno più c’è la possibilità di guadagnare soldi. Non solo tramite questi video, ma anche tramite collaborazioni esterne o placement di prodotti nei propri video. Come fare un video mukbang mangiando degli spaghetti di un marchio specifico, oppure le salse di pomodoro e via discorrendo. Insomma è la nascita di un vero e proprio mercato, che per alcuni potrà sembrare surreale, difficile da capire, ma che funziona. Chi pagherebbe per ascoltare gente mangiare? Be’ qualcuno c’è.

Approfondimento

Basta con la solita gallina o arrosto, a Natale proviamo assolutamente questo sfizioso secondo piatto

Consigliati per te