Presentazione del sistema Antigrid - Live Webinar - Iscriviti ora!

Sell in may verso una bocciatura dai mercati

Ci sarà o non ci sarà il sell in may quest’anno? E’ la domanda che molti si pongono.

Oggi alla luce degli ultimi ribassi e successivi forti rimbalzi andremo a stabilire quale possa essere il futuro più probabile per i mercati americani da ora in poi. I mercati internazionali sono ad essi correlati con probabilità del 76%.

Cos’è il sell in may?

I dati storici dal 1929  riportano che  il rendimento dei mercati per il  periodo 1 maggio-30 ottobre sono inferiori a quelli del periodo 1 novembre- 30 aprile.

Quali sono le ragioni? Potrebbero essere le più disparate ma non è questo lo scopo di questo articolo.

Tabella 1 Sell in may Fonte Ebook 120 anni a Wall Street Edizioni ProiezionidiBorsa

In Tabella 1 è riportato per il periodo 1929-2007 la performance dell’indice Dow Jones separatamente per i periodi maggio-ottobre e novembre-aprile. Notiamo come a partire dagli anni ’50 la performance nel periodo novembre-aprile sia stata sistematicamente migliore rispetto a quella del periodo maggio-ottobre.

Nel 2019 ci sarà il sell in may?

Il frattale previsionale dell’anno 2019 per il periodo maggio- ottobre proietta un rialzo e quindi un rendimento positivo  anche se il movimento dovrebbe essere  intervallato da qualche ritracciamento.

Quali sono stati i rendimenti dal 1 ottobre 2018 al 30 aprile 2019?

Dow Jones -0,02%

Nasdaq C. -0,14%

S&P 500 +0,64%

Sell in may verso una bocciatura dai mercati ultima modifica: 2019-05-18T09:27:23+02:00 da Gerardo Marciano

Trova il tuo broker

Tickmill
XM
Ava Trade

Consigliati per te

Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.