In diretta streaming da Investing Roma

Sei in cerca di occupazione? Ecco quali sono i lavori e le lauree più richieste per i prossimi cinque anni

In “Sei in cerca di occupazione? Ecco quali sono i lavori e le lauree più richieste per i prossimi cinque anni”, un focus sul settore lavoro.

La grave crisi economica causata dalla diffusione del coronavirus ha avuto effetti disastrosi in ambito occupazionale. Tuttavia, sono diversi i sentori che fanno sperare in una ripresa del mondo del lavoro. Secondo Unioncamere, l’Unione italiana delle Camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura, nel prossimo quinquennio il sistema produttivo italiano “genererà” 2,7 milioni di assunzioni.

Le informazioni raccolte parlano di un Italia di alta formazione. Un terzo delle assunzioni, infatti, riguarderà profili ad alta specializzazione.In un momento storico così delicato, investire su un percorso di studio che non garantisce l’entrata diretta nel mondo del lavoro, è impegnativo e dispendioso.

Sei in cerca di occupazione? Ecco quali sono i lavori e le lauree più richieste per i prossimi cinque anni

Per agevolare gli studenti nella scelta delle materie da approfondire, ci hanno pensato Unioncamere e Anpal, pubblicando quelli che, secondo le statistiche, sono gli sviluppi e le tendenze del mercato del lavoro oggi. A partire da una elaborazione dei dati forniti dal Miur, è stata stilata una classifica delle lauree che saranno tra le più ricercate nei prossimi cinque anni e di conseguenza anche dei lavori che saranno maggiormente richiesti.

Sul podio tre rami importanti, quello medico, sanitario, quello economico e quello di ingegneria. Nel dettaglio:

a) lauree in ambito medico – sanitario, con una richiesta di personale compresa tra le 171.400 e le 175.800 unità nei prossimi anni;

b) lauree in ambito economico, per cui la richiesta di personale nei prossimi anni sarà compresa tra le 151.800 e le 162.200 unità;

c) lauree in ingegneria, settore dove la richiesta di personale sarà compresa tra le 126.800 e le 136.400 unità nei prossimi anni.

La classifica continua

a) lauree in ambito giuridico (da 98.000 a 102.900 unità);

b) Insegnamento / Scienze Motorie (da 91.900 a 96.800 unità);

c) lauree di indirizzo politico-sociale (da 59.600 a 62.900 unità);

d) lauree in ambito letterario (da 56.100 a 60.000 unità);

e) lauree in Architettura (da 56.000 a 59.400 unità);

f) lauree in ambito linguistico (da 34.000 a 36.800 unità);

g) lauree in ambito scientifico, matematico e fisico (da 28.900 a 30.600 unità);

h) lauree in ambito psicologico (da 25.600 a 27.000 unità);

i) lauree in ambito chimico-farmaceutico (da 24.900 a 26.600 unità);

l) lauree di indirizzo geo-biologico e biotecnologico (da 15.200 a 16.500 unità);

m) lauree in ambito agroalimentare*** (da 12.300 a 13.100 unità);

n) lauree di indirizzo statistico (da 6.500 a 6.800 unità).

Lo studio

Dallo studio, inoltre, è emerso che nel periodo che va dal 2019 al 2023 il 60% delle aziende sarà alla ricerca di professionisti qualificati. In ogni caso, sostengono gli esperti le opportunità non mancheranno per nessuno, basta solo farsi trovare pronti.

Se “Sei in cerca di occupazione? Ecco quali sono i lavori e le lauree più richieste per i prossimi cinque anni” vi è stato utile, leggete anche “Cinque tecniche persuasive per non farvi dire mai di no“.

Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te