Segreti per squat perfetti con cui far lavorare glutei e gambe da casa

Fare squat tutti i giorni ci aiuta ad aumentare la forza fisica e la prestanza muscolare. Questo perché pur essendo semplici coinvolgono diversi gruppi muscolari. Sono esercizi che porterebbero benessere a glutei e gambe ma anche ad addominali e fianchi.

La quantità di esercizi dovrebbe variare a a seconda della forma fisica, dell’età e dello stato di salute. Fare 3 serie da 10 ripetizioni almeno 3 volte al giorno potrebbe rafforzare il fisico e permetterci di ottenere miglioramenti puntando poi a schede più impegnative. Per chi ha poco tempo e non vuole andare in palestra, ma anche per chi non fa attività fisica da molto tempo, gli squat rappresentano il giusto modo per ripartire anche da casa.

Ecco a cosa serve questo esercizio completo

Arrivare a circa 100 squat al giorno permetterebbe di perdere calorie, aiutare il sistema cardiocircolatorio e rinforzare le fibre dei muscoli. Gli squat migliorano anche coordinazione ed equilibrio, resistenza e tonicità dei muscoli. Questo porta benefici alle ossa, che dopo una certa età tendono a indebolirsi andando incontro a problemi come l’osteoporosi.

Per avere glutei alti e sodi è necessario effettuare esercizi mirati. Oltre agli squat, anche affondi e GAG sono ottimi.

Gli squat permettono inoltre di mantenere tonici i glutei una volta ottenuti i risultati prefissati. L’impegno dell’allenamento dovrebbe partire da 2 volte a settimana, è necessario fare attività tutti i giorni per avere benefici di lunga durata. Fare pochi esercizi ma con continuità potrebbe essere un ottimo inizio.

Segreti per squat perfetti con cui far lavorare glutei e gambe da casa

Per fare gli squat non è necessario utilizzare attrezzi ma solamente conoscere i giusti movimenti. Si parte da una posizione in piedi con gambe parallele e distanziate, con i piedi leggermente all’infuori.

Scendiamo verso terra come se dovessimo sederci, flettendo le ginocchia. Quindi, ritorniamo lentamente verso la posizione di partenza.

In linea di massima, con 15 minuti di squat arriviamo a perdere circa 140 calorie. Questo senza utilizzo dei pesi visto che sfruttiamo il peso del nostro corpo durante il movimento. Per questo è un esercizio perfetto da fare in casa durante il tempo libero. Una volta diventati pratici, possiamo variare l’attività utilizzando i diversi tipi di squat esistenti, dai jump ai sumo, dai bulgari ai back e front.

Tutti i muscoli coinvolti senza pesi con i movimenti giusti

È necessario conoscere i segreti per squat perfetti con cui far lavorare i nostri glutei, se vogliamo ampliare la nostra scheda allenandoci da soli in casa. Commettere errori durante la pratica potrebbe portare dolori e infortuni dovuti a movimenti sbagliati. I movimenti giusti consistono soprattutto nella posizione del bacino e nella tensione dell’addome. Il bacino deve essere spinto all’indietro e l’addome deve essere contratto in modo che non ci siano sforzi dorsali o con la schiena.

Aiutiamoci con le braccia tenendole di fronte al corpo con le mani incrociate e allargando i gomiti quando scendiamo. Se non riusciamo a fare gli squat, non sforziamoci e cerchiamo chi ci può dare dei consigli e controllare i nostri errori.

Se i flessori delle anche non sono allenati o le caviglie sono rigide, se i bicipiti femorali sono sofferenti, potremmo farci male. Per effettuare squat perfetti l’elasticità delle giunture è fondamentale.

Lettura consigliata

Senza pesi otteniamo braccia snelle e sode col circuito AMRAP

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te