Sedili dell’auto puliti e igienizzati fai da te, senza pagare l’autolavaggio

Quando portiamo a lavare l’auto non sempre il lavaggio comprende quello dei sedili. Questo perché un lavoro professionale è abbastanza costoso. Bisogna togliere i sedili e lavarli e sanificarli all’esterno dell’abitacolo se si vuole un lavoro perfetto. Ma non sempre siamo disposti a pagare per lavare la tappezzeria che magari è solo un po’ sporca. E allora cosa si fa? Ci si arma di pazienza e si cerca di fare da sé. Con l’aspirapolvere si eliminano briciole e sporcizia. Si passa un panno morbido sulla console e magari si lucida con un prodotto specifico. Ma arrivati ai sedili non si sa mai come fare. Perché solo l’aspirapolvere non basta. Vediamo insieme come lavarli in poche mosse.

Sedili dell’auto puliti e igienizzati fai da te, senza pagare l’autolavaggio

Di prodotti adatti alla tappezzeria ne esistono tanti, più o meno costosi. Quindi per lavare i nostri sedili di tessuto si può scegliere di acquistare qualche detergente o fare da sé. Il tutto dipende molto da quanto sporchi sono i nostri sedili. Prima di tutto bisogna passare l’aspirapolvere. Questo eliminerà non solo le briciole, ma anche lo sporco in superficie. Dopodiché si passa al lavoro più impegnativo. Igienizzare e profumare la tappezzeria.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Il più delle volte se in auto c’è cattivo odore è colpa dei sedili

Questo perché la spugna di cui sono fatti assorbe qualsiasi cosa. Sia i liquidi che sono stati versati in auto che gli odori vari. Come quello di fumo o di animali dal pelo bagnato. Quindi per avere un’auto sempre profumata bisogna ricordarsi di lavare bene i sedili di tessuto. Se usiamo un detergente specifico di solito vengono venduti come schiume. Che applicati sulla tappezzeria dei sedili, vanno fatti agire qualche minuto. Poi strofinati con una spazzola di solito in dotazione. E dopo con un panno di microfibra umido va eliminato ogni residuo. Se si ha un aspiratore per liquidi basterà usare quello.

Detergente fai da te infallibile

Basterà unire 2 cucchiaini di detergente per piatti, 2 cucchiaini di bicarbonato e 2 tazze di acqua calda. Si mescola il tutto. Prendiamo una spazzola dalle setole medio morbide e la immergiamo nel detergente. Ora cominciamo a strofinare sul sedile con movimenti circolari. Se ci sono macchie meglio concentrarsi in quei punti per rimuoverle completamente. Quando avremo finito prendiamo un panno di microfibra e tamponiamo. Lasciamo asciugare bene tenendo i finestrini abbassati. E voilà.

Quindi, ecco come avere sedili dell’auto puliti e igienizzati fai da te, senza pagare l’autolavaggio. Un passaggio molto importante se ci sono residui incrostati è meglio passare la spazzola a secco. Così eviteremo di lasciare aloni quando andremo ad applicare il detergente. Vale sia per quelli specifici che per il detergente fai da te. E mi raccomando, usarli solo sulla tappezzeria dei sedili. Non sul tettuccio, altrimenti l’acqua rovinerà l’adesivo.

Approfondimento

Le 4 regole per un’auto splendente all’autolavaggio self-service.

Consigliati per te