Se slot machine e altri giochi d’azzardo diventano dipendenze pericolose questi sono alcuni centri a cui rivolgersi per curarle

Provare il brivido del rischio e tentare la fortuna sono tendenze di molte persone. È diffuso il desiderio di poter diventare ricchi investendo solo una piccola cifra in qualche modo. Questi modi sono di solito i giochi d’azzardo. Il termine azzardo deriverebbe dal francese, che a sua volta lo ha preso da una parola araba legata al gioco con i dadi.

Oggi si indicano come giochi d’azzardo di solito le slot machine, i gratta e vinci, il lotto, il bingo, le scommesse sportive, il casinò e molti altri. Puntare, quindi, una cifra sull’esito futuro di un evento è prendere un rischio, giocare d’azzardo. Se l’azione viene fatta sporadicamente senza conseguenze gravi sul comportamento e sul proprio capitale, non può dirsi patologica. Lo diventa se ad esempio:

  • si trascurano o si lasciano lavoro e famiglia;
  • per procurarsi i soldi per giocare si tentano azioni illegali o si dilapida il proprio patrimonio;
  • si dicono bugie sulla frequenza del gioco;
  • ci si convince di controllare gli eventi e ci si lascia illudere dalle quasi vincite, ritentando le scommesse;
  • il carattere cambia in peggio.

Il DGA

Ci sono luoghi fisici dove giocare, ma ci sono anche siti dove farlo online su internet. In questo modo ci può essere il rischio che anche minori possano divenire dipendenti. Il disturbo da gioco d’azzardo (DGA) è infatti riconosciuto come patologia. Le cause potrebbero essere sia psichiatriche che ambientali o sociali. Si è notato che sono soprattutto gli uomini a soffrirne, specialmente se stanno vivendo una crisi economica. Peserebbe anche una familiarità, ma anche disturbi d’ansia, depressione, solitudine oppure irrequietezza, iperattività o tendenza ad annoiarsi in fretta. Il soggetto che ne soffre ha bisogno di un sostegno esterno. Per questo motivo sono sorti i SerD, servizi per le dipendenze patologiche appartenenti al sistema sanitario nazionale. Questi centri si dedicano alla cura, prevenzione e riabilitazione delle persone dipendenti dal gioco o altro. Il servizio è gratuito.

Se slot machine e altri giochi d’azzardo diventano dipendenze pericolose questi sono alcuni centri a cui rivolgersi per curarle

Il numero verde dell’Istituto Superiore di Sanità da chiamare per informazioni è l’800 55 88 22.

Tra le tante città, ad esempio a Roma, il gioco d’azzardo patologico (GAP) viene trattato presso l’ASL Roma 2 Distretto XI sull’Appia Antica. A Milano ci si può rivolgere alla Fondazione Exodus in viale Marotta, oltre che ai servizi sanitari, mentre a Palermo ai vari SerD, come quello in via Pindemonte. Se slot machine e altri giochi d’azzardo creano dipendenza, quindi, basterà rivolgersi alla propria ASL o chiamare il numero verde per maggiori dettagli. Come abbiamo visto, in ogni Regione ci sono tanti centri che si occupano di questo problema in modo gratuito.

Lettura consigliata

Per combattere la spossatezza e la fatica in primavera ma anche prima del ciclo ecco alcuni consigli e rimedi naturali

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te