Se siete allergici al glutine potete tranquillamente mangiare il pecorino

Grana Padano e pecorino sono i due formaggi più usati e apprezzati dagli italiani in versione grattugiata. Il Grana è più usato al Nord, il pecorino al Sud e isole. Ma sono entrambi squisiti e orgoglio della tradizione casearia italiana. Per coloro che soffrono di allergia al glutine la possibilità di mangiare formaggio deve essere sempre attentamente vagliata. Soprattutto nel caso di formaggi misti, occorre sempre leggere l’elenco degli ingredienti. Ma, se siete allergici al glutine potete tranquillamente mangiare il pecorino, grattugiato e accompagnato a tavola al taglio. Ecco perché, spiegato dagli Esperti della nostra Redazione.

Stagionato e fresco

Caratteristica tipica del pecorino è la stagionatura: possiamo gustarlo fresco ma anche invecchiato. Più dolce fresco, più intenso al gusto da stagionato. In entrambi i casi, una delizia del palato. Ogni regione italiana ne presenta delle particolarità, che vanno dalla lavorazione al tipo di latte inserito. Ci sono delle splendide varianti farcite al tartufo, al pepe e al peperoncino. Tutte ideali per il classico tagliere di formaggi. Se cercate, però, nel pecorino un aiuto alla linea, allora non è il vostro caso. Mediamente, infatti, 100 grammi di pecorino contengono quasi 400 kcal.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera

I formaggi adatti ai celiaci

Approfittando di un recente studio commissionato dall’Associazione Italiana Celiachia, ricapitoliamo i formaggi adatti agli allergici al glutine:

a) duri come il Padano, il Parmigiano-Reggiano, il Pecorino e il provolone tra i più comuni;

b) semiduri come fontina, montasio e caciocavallo;

c) morbidi come ricotta, fiocchi di latte, mozzarelle, tomini e crescenze;

d) con la crosta morbida come taleggio, brie e camembert;

e) stagionati con muffa come il gorgonzola.

Se siete allergici al glutine potete tranquillamente mangiare il pecorino, ma anche i formaggi sopra elencati, che non vi daranno alcun disturbo.

Attenzione a quelli misti

State, invece, molto attenti ai formaggi fusi misti, come le sottilette, i formaggini e i grattugiati mix perché potrebbero contenere latte, fermenti, caglio, burro e correttori di acidità, che potrebbero crearvi problemi di salute.

Approfondimento

Ecco a voi un piatto sfizioso e veloce, le polpettine di ricotta

Consigliati per te