Se siamo abituati a questa operazione in doccia dobbiamo ricrederci perché è assolutamente sbagliata

Ogni stagione ha decisamente nella doccia un’alleata preziosa. Oltre, ovviamente a svolgere la funzione principale di pulizia, d’estate ci rinfresca e d’inverno ci riscalda. Fare la doccia, però, è una di quelle attività talmente scontate, che, proprio per questo motivo, ci porta a compiere degli errori abbastanza grossolani. Non solo in materia di consumi eccessivi di acqua, ma anche nella tutela della nostra salute. Infatti, se siamo abituati a questa operazione in doccia dobbiamo ricrederci perché è assolutamente sbagliata. Andiamo a capirne la ragione questo articolo assieme ai nostri Esperti della Redazione.

ProiezionidiBorsa TV

Lo shampoo sempre alla fine

Magari non avremo tutti questa abitudine, ma soprattutto gli sportivi tendono a lavarsi i capelli come ultima azione della doccia. Per poi, spesso ritrovarsi, all’uscita, con la pelle che prude e quel fastidioso e persistente senso di formicolio. La spiegazione è davvero molto semplice: shampoo e balsamo sono strutturalmente concepiti per tutelare il capello e non la pelle. Per quanto eccezionale sia il prodotto che utilizziamo, non è però perfetto per la nostra pelle. Se siamo abituati a questa operazione in doccia dobbiamo ricrederci perché è assolutamente sbagliata, e quindi è da correggere. Meglio, quindi, risciacquare con un docciaschiuma particolarmente delicato e adatto al pH della nostra pelle.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Attenzione anche alla temperatura dell’acqua

Un altro errore che compiamo spesso in fase di lavaggio in doccia, è quello di usare male il miscelatore della temperatura dell’acqua. Come dicevamo anche sopra, d’estate ci rinfresca e d’inverno ci riscalda, ma la temperatura è fondamentale per il derma. La pelle di tutti noi è infatti sensibile, quella di molti, addirittura super sensibile. Ebbene, mantenere costante e a lungo la temperatura dell’acqua può seccare la nostra pelle. Senza considerare che, per il beneficio della circolazione sanguigna, bisognerebbe alternare acqua calda e fredda nella stessa doccia.

Il prurito per la pelle bagnata

Ultima cosa: non sottovalutiamo nemmeno la pelle bagnata dopo essere usciti dalla doccia. Per tornare al discorso della secchezza della pelle, è proprio l’abitudine di asciugarci sommariamente che ci può condurre ad avere la pelle pruriginosa. Ricordiamo anche il benessere di una crema corpo ammorbidente e tonificante dopo la doccia. Rimandiamo alla lettura dell’approfondimento sulle attenzioni da porre quando usciamo dalla doccia per non farci del male.

Approfondimento

Attenzione quando facciamo la doccia perché in questo momento corriamo il rischio di infortuni più alto

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te