Se scarpe e sneakers puzzano tremendamente, ecco 4 rimedi naturali per profumare la scarpiera diversi da aceto, limone e bicarbonato

I piedi che sudano e puzzano sono un problema che riguarda tante persone. Ora che comincia a fare anche un po’ caldo, il problema aumenta. I piedi sudano soprattutto se si è costretti a tenerli chiusi nelle scarpe per l’intera giornata. Per non parlare poi se si va a correre o se si pratica attività sportiva a livelli piuttosto intensi. Il problema dei piedi puzzolenti si risolve, perlomeno in maniera momentanea, lavandoli spesso. Meglio se utilizzando detergenti specifici. Sarebbe poi utile conoscere anche questi rimedi naturali tramandati dalla nonna. Inoltre, c’è anche un altro rimedio per eliminare la puzza di piedi che pochi conoscono e lo abbiamo a disposizione nel frigorifero!

Ovviamente, il cattivo odore dei piedi sudati impregna le scarpe che, di conseguenza, vanno poi a contaminare la scarpiera all’interno della quale le riponiamo. Si tratta in pratica di una lunga catena. Per quanto riguarda i piedi, abbiamo appena ricordato degli articoli in cui il problema è stato approfonditamente analizzato. Vediamo allora, a questo punto, cosa fare per profumare le scarpiere. Molte persone inseriscono all’interno della scarpiera dei profumatori. Chi invece preferisce adottare tecniche e soluzioni più green, opta per gli insostituibili alleati in casa e cucina: limone, aceto e bicarbonato. Per diffondere un piacevole odore nella scarpiera, basta infatti sistemare alcune bucce di agrumi

In alternativa, risulta efficace anche distribuire del bicarbonato sulle superfici e rimuoverlo dopo mezz’ora circa. Utile anche passare gli interni con una soluzione costituita da acqua e aceto in parti uguali. Ma le soluzioni non terminano qui.

Se scarpe e sneakers puzzano tremendamente, ecco 4 rimedi naturali per profumare la scarpiera diversi da aceto, limone e bicarbonato

Andiamo allora a scoprire insieme altre 4 tecniche per togliere la puzza. Se le scarpe, oltre a puzzare, sono anche sudate, prima di riporle nella scarpiera è molto importante farle asciugare. Per favorire questo passaggio, e assorbire anche gli odori, inserirvi all’interno alcuni fogli di giornale appallottolati. Otterremo lo stesso risultato inserendo nelle calzature un vecchio calzino con una manciata di sabbia della lettiera del gatto. Anche il tè ha un ottimo potere assorbi odore. Possiamo usare le bustine usate o anche nuove. Le dovremo inserire direttamente nelle scarpe oppure sistemarle nella scarpiera.

Per favorire un buon profumo, possiamo inoltre sistemare all’interno dei vari scomparti della scarpiera anche dei mazzetti di fiori molto profumati o di erbe aromatiche. In base all’essenza preferita, possiamo scegliere tra lavanda, menta, salvia o basilico. Ed ecco quindi cosa possiamo fare se scarpe e sneakers puzzano tremendamente.

Infine, un consiglio sempre valido

La scarpiera andrebbe aerata regolarmente. Quando si fanno le pulizie e si aprono le finestre per far arieggiare le stanze, dovremmo aprire anche i vari scomparti della scarpiera. Così facendo, si favorirà un ricircolo dell’aria.

Lettura consigliata

4 outfit per abbinare le sneakers in primavera con leggings, jeans e abiti ed essere al top anche a 50 anni

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te