Se quando giochiamo con il cane non vuole restituirci la pallina ecco qual è il trucco per fargliela mollare in un secondo

Passare del tempo con il nostro amico canino è certamente una delle attività quotidiane che fanno meglio al corpo e allo spirito. Tra i giochi preferiti dei nostri compagni a quattro zampe c’è quello del riporto, di solito di una pallina, un frisbee o un legnetto. Se però quando arriva il momento di restituirci il giocattolo il cane non ne vuole sapere di mollarlo, l’attività potrebbe rivelarsi presto stancante. Ma niente paura, esiste un trucco semplicissimo per convincere il nostro amico a mollare subito il giocattolo, senza alcuna costrizione o intimidazione.

Se quando giochiamo con il cane non vuole restituirci la pallina ecco qual è il trucco per fargliela mollare in un secondo in maniera divertente e educativa.

Perché il nostro cane non vuole restituirci la pallina

La maggior parte delle volte, quando il cane non vuole restituirci la pallina non si tratta di un atteggiamento possessivo nei suoi confronti, bensì un invito al gioco. Il cane ci sta chiedendo di rincorrerlo e di riguadagnarci il giocattolo. Se però non siamo in vena di correre, c’è una soluzione immediata. Se quando giochiamo con il cane non vuole restituirci la pallina ecco qual è il trucco per fargliela mollare in un secondo in maniera divertente e educativa. Si tratta di usare gli incentivi giusti. Vediamo come.

Il trucco è semplice e veloce

Il metodo più veloce per farci restituire la pallina è quello di scambiarla con un premio. Come ad esempio una crocchetta, un pezzo di formaggio, di pane, o di carne. Se gli mettiamo il cibo sotto il naso, il cane mollerà subito la palla per ricevere il premio.

Dopo qualche tentativo, non dovremo più scambiare la palla con il cibo. Il cane avrà imparato che quando molla subito la pallina, non solo riceve un premio, ma il gioco ricomincia.

E se vogliamo trasformare anche le passeggiate con fido in momenti di condivisione e gioco, ecco la nuova moda che sta spopolando per portare a passeggio il cane come un bambino.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te