Se perdiamo sempre le cose in casa forse è arrivato il momento di acquistare questi oggetti

Non sappiamo mai dove sono le chiavi, il portafogli e gli occhiali? Perdiamo sempre moltissimo tempo per cercare quegli oggetti che avevamo qui un attimo fa? Oggi noi di Proiezioni di Borsa abbiamo un consiglio utilissimo per gli smemorati. E se perdiamo sempre le cose in casa forse è arrivato il momento di acquistare questi oggetti. O di scaricare queste app.

I gadget per non smarrire gli oggetti di casa

Grazie alle tecnologie Gps e Bluetooth presenti nei nostri smartphone possiamo risolvere per sempre il problema degli oggetti smarriti. E lo faremo grazie ad alcuni gadget economici che troveremo in tutti gli store online.

Il primo gadget è Tile. Tile è un dispositivo bluetooth che andremo ad attaccare sull’oggetto che temiamo di perdere. Colleghiamolo allo smartphone e sapremo sempre dove si trova.

TrackR è simile a Tile ma funziona anche con Android. In più ha un rilevatore di distanza. Se ci allontaniamo troppo da chiavi, portamonete e occhiali ci invierà un segnale sonoro o una notifica sullo smartphone.

Per chi ama il design e l’eleganza consigliamo anche Chipolo Plus. É molto piccolo e discreto, resiste all’acqua e ha una batteria che dura un anno. Quando perdiamo un oggetto emette un suono udibile anche a molti metri di distanza.

Se perdiamo sempre le cose in casa forse è arrivato il momento di acquistare questi oggetti: proviamo con un’app

Se non vogliamo acquistare i gadget abbiamo a disposizione anche alcune app di tracciamento. La più famosa e utilizzata è FollowMee. FollowMee è compatibile con ogni sistema operativo e con ogni oggetto. In più possiamo trovarla facilmente in versione gratuita.  Scarichiamola e il gps del nostro telefono ci mostrerà una mappa dettagliata della casa e la posizione degli oggetti.

Nel caso in cui “se perdiamo sempre le cose in casa forse è arrivato il momento di acquistare questi oggetti” sia stato utile consigliamo anche la lettura di “in pochissimi conoscono queste funzioni segrete di Facebook che potrebbero rivelarsi molto interessanti per i nostri profili”.

Consigliati per te