Se non vuoi tenere i soldi in banca ecco l’ottima soluzione di un BTP con cedola al 6%

Detenere i soldi sul conto corrente è una soluzione comoda ma costosa. Ci sono molte alternative, specialmente per chi ha giacenze superiori ai 5.000 euro. Gli analisti di ProiezionidiBorsa hanno individuato un Buono del Tesoro Poliennale con una cedola interessante. Se non vuoi tenere i soldi in banca ecco l’ottima soluzione di un BTP con cedola al 6%.

Se non vuoi tenere i soldi in banca ecco l’ottima soluzione di un BTP con cedola al 6%

Tenere i soldi in giacenza sul conto corrente ha costi non irrilevanti. Spese reali, per la tenuta conto, ma anche costi da mancati guadagni. Detenere 10.000 euro, oppure 15.000 euro o più, sul conto corrente, oggi non offre nessun rendimento. Mentre investire questi soldi in strumenti di investimento, come le obbligazioni governative, porta a dei guadagni, anche interessanti nel lungo termine.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, l'integratore che ti fa dimagrire velocemente - 4 al prezzo di 1 e la consegna è gratuita

Scopri di più

Se avete un orizzonte di almeno 10 anni, il BTP scadenza a maggio del 2031 può essere una interessante soluzione. Il titolo è quotato sul mercato MOT di Borsa italiana (ISIN: IT0001444378). La sua durata residua è di 11 anni, infatti verrà rimborsato nel maggio del 2031.

La prima cosa che salta all’occhio di questa obbligazione è la cedola, del 6% annuo. Questa viene distribuita semestralmente, quindi ogni 6 mesi. A maggio e novembre, il possessore dell’obbligazione si vede versare sul conto corrente un controvalore pari al 3% del valore nominale dell’investimento.

Un BTP con un rendimento dell’1% lordo annuo ma a queste condizioni

Attenzione. La cedola del 6% non è il rendimento a scadenza. Questo è dell’1,06% lordo annuo, se si acquista il titolo a 149,6 centesimi e se lo si detiene fino alla scadenza. Ipotizziamo di volere acquistare oggi 10 BTP maggio 2031, per un controvalore di 10mila euro nominali. Al prezzo di 149,6 centesimi, occorrerebbero poco meno di 15.000 euro, ma a scadenza si avrebbero indietro 10.000 euro. Infatti l’obbligazione rimborsa alla pari, ovvero a 100 centesimi.

La perdita in conto capitale, verrebbe più che compensata dal flusso cedolare annuale del 6%. In termini nominali, sarebbe di 600 euro all’anno per un controvalore di 10mila euro.

In conclusione

Il BTP maggio 2031 è un titolo per chi cerca un investimento sicuro e tranquillo per i prossimi anni. Offre una certezza di un rendimento dell’1,06% all’anno ai valori sopra indicati e se portato a scadenza. Facendo una semplice somma, approssimativamente, da oggi al momento del rimborso, si avrebbe un rendimento totale dell’11% lordo.

Approfondimento

Se non vuoi tenere i soldi sul conto corrente, puoi puntare anche su questa soluzione. Leggi qui.

Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.