Se non si amano le palestre ecco le alternative per essere in forma e avere un corpo tonico

Non a tutti piace rinchiudersi in uno spazio più o meno grande, a contatto con macchine rumorose, tiranti e pesi e sudorazione avanzata. Se non si è amanti delle palestre e si vive in città, pare difficile trovare discipline invernali che permettano di mantenere il corpo allenato, tonico e non cadere nel tranello dell’ozio.

Eppure oggi esistono una miriade di discipline indoor che permettono di andare oltre la monotona corsetta al tapis roulant, la biciclettata da fermi e il lavoro con i pesi. L’allenamento fisico è pensato per essere coinvolgente e divertente. Per questo sono nate nuove forme di allenamento che si indirizzano ad ogni tipo di passione o predisposizione.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Se non si amano le palestre ecco le alternative per essere in forma e avere un corpo tonico: niente più scuse!

Attività fisica quotidiana per uno stile di vita ottimale

Poter effettuare attività fisica di vario tipo, ma che possa essere svolta giornalmente, permette di acquisire una stabilità psicofisica che darà alla vita nuovo slancio. Il corpo e le sue forme sono importanti, ma più importante è il benessere che deriva dall’allenamento o dallo sforzo agonistico.

Quindi, se la palestra non è stimolante, ecco qui una serie di discipline e attività di fitness da provare.

Trekking

Se si ama l’aria aperta, la natura, che sia campagna, montagna o mare, allora si dovrebbe provare il trekking. Allenarsi con difficoltà di percorso differenti a contatto con il verde dei boschi o la neve invernale, mette alla prova. Ma restituisce anche il vero essere. I benefici in questo caso saranno fisici e mentali perché ci si potrà allontanare dalla frenesia delle città e del lavoro. E se proprio non si vuole camminare da soli, ci sono numerose associazioni che creano gruppi di trekking.

Nuoto in piscina

Il nuoto è lo sport più completo per eccellenza. Ogni stile mette in moto muscoli e fasce differenti del corpo, li rafforza insieme all’apparato scheletrico, il cui sforzo invece è attutito dall’acqua. Il nuoto fa immergere nel vero senso della parola in uno stato di calma e di silenzio che solo il rumore dell’acqua può rompere. La massa muscolare aumenterà e il grasso in eccesso si ridurrà.

Pole Dance

Questa disciplina tra la ginnastica e la danza è oggi una delle preferite dalle donne. In questo caso, oltre a perdere peso e tonificare i muscoli, la pole dance aiuterà nel rendere più sinuosi e morbidi i movimenti, dando una grande sicurezza..

Acro Yoga

Lo yoga è una disciplina millenaria e da qualche tempo da essa sono scaturite una serie di discipline affini e complementari tra cui l’Acro Yoga. Questo si basa su tre discipline diverse cioè Yoga, Thai Massage e Acrobatica. Inoltre, esiste anche lo Yoga in volo, praticato su una sorta di amaca/tappeto elastico che viene usato per eseguire i movimenti previsti sfruttando la forza di gravità.

Rebounding

Anche questa attività nasce nella sfera del fitness e si fa grazie all’aiuto di un tappeto elastico. L’allenamento quindi avviene per tutto il tempo sul tappeto, saltandovi sopra. I risultati sono dispendio positivo di ossigeno, potenziamento degli stimoli biomeccanici, dimagrimento e miglioramento del funzionamento cardio circolatorio.

Hula-hoop e salto alla corda

Il primo non può essere considerato un vero sport, ma i movimenti necessari per questa disciplina sono a metà tra la ginnastica e la danza. Faranno perdere peso e rafforzeranno equilibrio, senso del movimento e percezione di sé. Il salto alla corda è un mix di adrenalina, resistenza e calorie bruciate. Forse ci vorrà un po’ di tempo per imparare bene a gestire la corda, che deve essere commisurata alla nostra altezza e forze nelle braccia.

Se non si amano le palestre ecco le alternative per essere in forma e avere un corpo tonico. E non sono finite!

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te