Se lo zucchero di canna diventa duro basta compiere queste azioni

La Redazione di ProiezionidiBorsa aveva mostrato come rimediare allo zucchero cristallizzato con un marshmallow in questo articolo. Oggi torna sul tema con alcune specifiche soluzioni per lo zucchero di canna indurito e spiegare perché questo non accade sui banconi del supermercato. Se lo zucchero di canna diventa duro basta compiere queste azioni per sgranarlo alla perfezione e portarlo allo stato d’acquisto.

La regola d’oro

Lo zucchero di canna non solidifica e rimane ben sgranato sui banconi del supermercato. Una volta aperto, a casa, capita di trovarlo compattato in grani o in un unico blocco. Questo accade semplicemente perché lo zucchero ha assorbito dell’aria attraverso la foratura della confezione. Il consiglio è ovviamente quello di mantenerlo ben sigillato in un contenitore ermetico, sin dal primo utilizzo.

Una buona soluzione è anche quella di utilizzare una sigillatrice portatile per alimenti. Questa è un attrezzo grande quanto il palmo della mano, acquistabile a meno di una decina di euro e comodissima in cucina. Due piastre contenute nella zona superiore e inferiore, entrate a contatto, producono calore. Lo scorrimento della sigillatrice e il calore prodotto sigillano la confezione, impedendo all’aria di entrare.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

La scorza di limone

Un piccolo trucco per non far indurire lo zucchero di canna è anche quello di grattugiare poca scorza di limone direttamente nello zucchero. Non bisognerà né abbondare né grattugiare la parte bianca della buccia, altrimenti questa conferirà un sapore amaro. Poca scorza di limone condurrà lo zucchero al giusto grado di umidità e lo aromatizzerà leggermente.

Zucchero di canna e terracotta

Un altro rimedio per evitare che lo zucchero di canna solidifichi è la terracotta. Questo è un materiale in grado di mantenere il giusto grado di umidità all’interno. Una zuccheriera in terracotta è una valida soluzione per evitare la cristallizzazione dello zucchero.

Fetta di pane

Ma veniamo ai casi in cui lo zucchero è ormai già un agglomerato unico o insieme di grani induriti. Se lo zucchero di canna diventa duro basta compiere queste azioni. In primis, posizionare una fetta di pane nel contenitore dello zucchero, chiuso ermeticamente. Lasciare per qualche ora o fino a che lo zucchero non sarà tornato allo stato d’origine.

Fetta di mela

È possibile fare esattamente la stessa cosa con un piccolo spicchio di mela. Questo frutto assai idratante, rilascerà la giusta quantità di umidità, necessaria a riportare lo zucchero nello stato d’origine.

Frullatore da cucina

Questi rimedi richiedono qualche ora prima che lo zucchero ritorni sgranato e secco come all’origine. Una soluzione più veloce? Il frullatore da cucina o mixer che, azionato a media velocità, sgranerà lo zucchero, rendendolo una polvere secca.

Se lo zucchero di canna diventa duro basta compiere queste azioni per riportarlo allo stato d’origine.

Consigliati per te